Bolletta della luce | Gli orari giusti per risparmiare

quali sono gli orari giusti 1661434404804 carobollette

Qualcuno forse già saprà che ci sono tanti fattori che determinano un aumento dei costi in bolletta. Ci sono però delle soluzioni molti facili da adoperare, le quali risultano essere molto efficienti. Per lo più, per risparmiare in bolletta si può seguire una serie di orari prestabiliti. Vediamo quali.

quali sono gli orari giusti 1661434404804 carobollette

Risparmiare sulla bolletta con le fasce orarie

Per prima cosa è necessario individuare delle fasce orarie giuste. In determinati momenti della giornata, infatti, si consuma più elettricità di altri e ciò determina un aumento dei costi in bolletta. Gli orari, di solito, sono divisi in base alle necessità dei clienti.

Di solito si può parlare di: fascia F1, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 19 (costi maggiori); fascia F2, dal lunedì al venerdì, dalle ore 7 alle ore 8 e dalle ore 19 alle ore 23 (sabato dalle 7 alle 23) e in tal caso parliamo di una fascia intermedia. Infine c’è una fascia F3, sempre da lunedì a venerdì, dalle ore 23 alle ore 7, questa volta, compresi i giorni festivi.

In tal caso, la fascia è quella con risparmio maggiore. Consultando queste informazioni si può facilmente risparmiare.

Scelta dell’orario

Da specificare che l’orario va scelto in base al contratto che si sfrutta con la compagnia elettrica. Per esempio, ci sono contratti con tariffa monoraria, dove il costo del consumo rimane costante e uguale per tutte le ore del giorno; e una tariffa bioraria, dove i costi sono maggiori nei giorni feriali e poi ridotti durante la notte e nel fine settimana. Difatti, con una tariffa monoraria si può agire in ogni momento.

LEGGI ANCHE:  Forno, prima di accenderlo devi fare così: addio bollette salate | Tutti lo ignorano

Altri consigli

Altri consigli per risparmiare denaro sulla bolletta è quello legato al momento della giornata in cui si effettuano determinate operazioni con gli elettrodomestici. Per esempio, sarebbe opportuno utilizzare la lavatrice e la lavastoviglie solo quando sono cariche in maniera ottimale.

Non si dovrebbero lasciare gli elettrodomestici in stand by o in carica più del tempo dovuto. Oltretutto, sarebbe utile ricaricare gli elettrodomestici presenti durante la notte. Ricordate sempre di non lasciare le luci accese di notte e di spegnerle quando non necessario; usate la luce del giorno, quella naturale, il più possibile.

Infine, consigliamo di tenere sempre puliti gli elettrodomestici, poiché così consumano notevolmente di meno. Si può attuare una pulizia ogni mese, semplicemente con dei lavaggi a vuoto. Questi semplici consigli possono essere davvero utili per ottenere un risparmio impressionante.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...