Bruciature da ferro da stiro? Il rimedio c’è e non lascia traccia!

tessuti bruciati dal ferro da 7

Siete alle prese con bruciature da ferro da stiro sui tessuti? Non temete, anche a questo c’è rimedio. Se avete una macchia sui vestiti, sappiate che non sono rovinati per sempre.

A tutte noi è capitato, almeno una volta, per distrazione o per una temperatura troppo elevata!

I vostri capi hanno una buona speranza soprattutto se sono realizzati con fibre naturali come lana o lino, cotone, ecc.

Nel caso delle fibre sintetiche, invece, i segni sono così evidenti da essere spesso irrecuperabili. Ma non perdiamo altro tempo e andiamo a scoprire come rimediare!

Curiose? Iniziamo!

Bruciature da ferro da stiro? Il rimedio c’è e non lascia traccia!

Bruciature da ferro da stiro? Il rimedio c’è e non lascia traccia!

Capita che le macchie di bruciato possano rovinare i vestiti, ma in alcuni casi si può ancora rimediare. In particolare, dovete innanzitutto rimuovere il ferro e, poi, applicare un po’ di detersivo per bucato sopra la traccia, servitevi di una spazzola a setole morbide oppure delle dita.

Lasciate agire per 10 minuti e, poi, risciacquate con acqua tiepida. In alternativa, potete anche provare ad eliminare la macchia con l’aceto bianco. Immergetevi un panno bianco e poi tamponate la macchia.

Prendete, poi, un altro panno pulito e mettetelo dentro l’acqua pura e frizionatelo. Ripetete questa procedura fino a quando le macchie non saranno scomparse completamente.

In alternativa, potete prendete un secchio e riempitelo per metà di acqua. Aggiungete, poi, una tazza di aceto e mezza tazza di detersivo.

Immergete il capo macchiato in questa soluzione per 15 minuti. Lavate e risciacquate tutto per rimuovere l’odore sgradevole.

Sui capi bianchi ovviamente la questione è ancora più complicata. In questo caso, infatti, le bruciature tendono ad essere molto più evidenti.

LEGGI ANCHE:  Come eliminare l'incrostazione gialla dal lavandino? Semplicissimo, scoprilo con noi!

Rimuovete la macchia con acqua ossigenata e ammoniaca. Nel caso in cui sia grande, agite su una zona alla volta. Fate attenzione, però, a non mescolare l’acqua ossigenata all’ammoniaca, in modo da non formare dei fumi tossici.

Usate due ciotole separate. Versate l’acqua ossigenata dentro un recipiente e immergeteci un batuffolo di cotone, poi tamponate.

In un altro contenitore, invece, versate l’ammoniaca. Anche qui, immergete un batuffolo di cotone e applicatelo sopra la macchia. Fate riposare per 5 minuti. Sciacquate il tutto e, se serve, ripetete la procedura.

tessuti bruciati dal ferro da 7

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...