Bucato ecologico: ecco i prodotti bio per salvaguardare l’ambiente

Bucato ecologico: ecco i prodotti bio per salvaguardare l’ambiente

Volete lavare il vostro bucato utilizzando dei prodotti che rispettano l’ambiente e che vi permettono di risparmiare qualcosa? Ecco qualche utile suggerimento che non potrete più fare a meno.

Bucato ecologico

1.Una soluzione molto antica

In passato per lavare i panni non si usavano i detersivi, ma si utilizzava la lisciva, un prodotto, molto economico e non dannoso per l’ambiente fatto con la cenere bollita.

In commercio, al giorno d’oggi, è possibile trovare la lisciva già predisposta all’uso, adatta sia per lavaggi a mano ma anche in lavatrice.

2.Un rimedio per i capi delicati o colorati

Se dovete lavare dei capi delicati o colorati potete optare per un detersivo concentrato, in forma liquida. Non contiene sostanze che possono provocare allergie  è senza odore e fa poca schiuma. E’ perfetto non solo per lavare a basse temperature nella lavatrice ma anche per lavare i capi manualmente.


3.Sapone di Marsiglia: un prodotto ecologico e di origine naturale

Uno dei rimedi più comuni ideali per un bucato ecologico è il sapone di Marsiglia.  Lo si può trovare in diversi formati e lo si può utilizzare non solo per lavare i capi di abbigliamento, ma anche per pulire la vostra casa o per tenere lontano gli insetti dalle vostre piante.

Anche se è di origine naturale, riuscirà ad eliminare le macchie più difficili in poco tempo.

4.Il sale di sodio dell’acido citrico

Conosciuto anche con il nome di citrato di sodio, il sale di sodio dell’acido citrico è in grado di eliminare le tracce di calcare o di sapone che potrebbero rovinare i vostri vestiti.

Inoltre è perfetto per diminuire la dose del detersivo da utilizzare durante i lavaggi in lavatrice.

LEGGI ANCHE:  Ecco come realizzare delle fantastiche uova cristallizzate!

5.Uno sbiancante ecologico

Volete preparare in casa vostra uno sbiancante ecologico in grado di eliminare anche le macchie più difficili, ma che sia rispettoso per l’ambiente? Potete provare a mescolare il percarbonato di sodio con un po’ di sapone di Marsiglia.  I vostri capi torneranno come nuovi e saranno perfettamente igienizzati. In alternativa, potete provare ad aggiungere una piccola quantità di percarbonato di sodio, al comune detersivo ed effettuare un lavaggio a 40°C nella vostra lavatrice.

6.Altri consigli utili

Come alternativa al percarbonato di sodio per sbiancare i vostri capi, potete provare ad utilizzare un po’ di cenere filtrata da fare sciogliere in un po’ di acqua tiepida.

Al posto del comune ammorbidente, in commercio esistono degli ammorbidenti biologici che non inquinano l’ambiente ma che vanno usati in dosi molto ridotte e garantiscono un risultato davvero ottimo. Se preferite un’alternativa naturale, potete optare per sciogliere nell’acqua calda un po’ di acido citrico. Questo rimedio è perfetto anche per rimuovere il calcare da diverse superfici.

Buone pulizie domestiche!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...