Bucce delle castagne non buttarle sapevi che si possono usare così!

ecco come riutilizzare le bucce AdobeStock 162231974

 Bucce delle castagne non buttarle sapevi che si possono usare così!

Ormai siamo in autunno inoltrato e le castagne sono tra i frutti prelibati che la natura ci offre. Sono molte le persone che amano inoltrarsi nei boschi per cercarle e poterle trasformare in profumate e gustose caldarroste. Ma quando si mangiano, solitamente la buccia viene scartata. Sappiate invece che è possibile riciclarla e utilizzarla in giardino. Sono diversi gli utilizzi che si possono fare, vediamo maggiori dettagli sul riutilizzo di queste bucce.

 Bucce delle castagne

Bucce delle castagne non buttarle sapevi che si possono usare così!

Per prima cosa è possibile riutilizzare le bucce delle castagne usandole come concime per le piante. esistono due tipi di utilizzo in tal senso:

Le bucce e fatti a pezzi: prendete dunque le bucce delle castagne e spezzettate le con le mani fino a renderle davvero molto piccole poi spero diete sul terriccio intorno alle vostre piante. Dopo un po’ di tempo, vi accorgerete della loro decomposizione, tramite la quale la pianta riceverà azoto e magnesio.

La cenere : è possibile mettere la buccia delle castagne a bruciare all’interno del camino, facendola diventare cenere che, mischiata a quella della legna, si trasformerà in un ottimo fertilizzante per le piante. Come nel caso precedente, è sufficiente poi spargere la intorno alle piante per nutrirle dando loro energia.

Sappiate che, probabilmente le bucce delle castagne, non sono sufficienti come nutrimento, e che dovrete poi integrarle con un fertilizzante specifico, in base alla tipologia della pianta che dovete nutrire.

Esistono poi altri utilizzi per le bucce delle castagne, come quello di inserirle nei vasi come substrato. Ovvero prendete le bucce delle castagne, mettetele sul fondo del vaso e poi aggiungete il terriccio adatto al tipo di pianta che dovete inserire. La presenza di queste bucce sul fondo, permetterà un miglior drenaggio dell’acqua che così non ristagnerà, provocando problemi alla pianta.

LEGGI ANCHE:  Quadrettoni neri e bianchi che passione! Fantastiche idee da copiare!

Una difesa contro le limacce: la buccia delle castagne inoltre, è ottima per tenere lontane le limacce dalla vostra pianta. Questi animaletti indesiderati spesso si avvicinano le piante devastandole e mangiandole, provocando così la loro fine. Mettendole invece intorno alla pianta, le limacce si terranno alla larga, perché se dovessero tentare di attraversare questo strato di terriccio ricoperto dalle bucce, potrebbero ferirsi, quindi andranno altrove.

Se non avete abbastanza bucce da inserire al fondo del vaso, quando volete utilizzare le bucce delle castagne come substrato, potete mischiare le a sassolini o a pezzi di ceramica, il risultato non cambia.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...