Bucce di arachidi: non buttarle via, ma riciclale così!

bucce di arachidi non buttarle bucce di arachidi

Bucce di arachidi: non buttarle via, ma riciclale così!

Tutti sappiamo che i gusci della frutta secca sono riciclabili ed è possibile utilizzarli per le piante, dando loro una seconda opportunità di utilizzo. In particolar modo sono indicati quelli delle arachidi, in quanto ricchi di minerali, potassio, ferro e proteine. Questi sono anche in grado di proteggere le piante stesse, permettendo loro di crescere in modo naturale e molto più forti. Lo noterete subito dall’aspetto.

Bucce di arachidi: non buttarle via, ma riciclale così!

Riciclare le bucce di arachidi: scopri questo metodo e non le butterai mai più!

Quando vengono snocciolate le arachidi, conservate i loro gusci, magari in una busta di plastica, molto pratica al momento del riutilizzo. Ovviamente più ne mettete da parte, più piante saranno servite di questo “ingrediente speciale”. Quando decidete di utilizzarle e di unirle al terreno di una delle vostre piante, dovete tritarle per bene, ottimo l’utilizzo del mixer, in modo che siano facilitati ad essere assorbiti dal terreno.

Quindi, se volete realizzare un compost per dare forza al vostro terreno, potete utilizzare i gusci delle arachidi o quelli delle nocciole ( anche questi ricchi di elementi naturali e minerali). Questo viene preparato riutilizzando gli scarti della cucina, unito ad elementi naturali come foglie, parti di piante e infine anche i gusci. Dovete unire il tutto e farlo decomporre per circa 4 settimane, poi potete usarlo per nutrire le vostre piante.

Ma non è l’unico modo per riutilizzare i gusci delle arachidi. Potete infatti usarli come drenanti nel terreno, mescolando una parte di gusci e quattro di terriccio. Sono ottimi per essere sostituti di perlite e vermiculite, dando così la possibilità al terreno di respirare meglio, ed evitando così che le radici delle piante, possano marcire facilmente.

LEGGI ANCHE:  Riutilizzare vecchi bottoni: idee molto semplici da fare!

Utilizzando questi gusci, in poco tempo vedrete l’aspetto delle vostre piante cambiare e ringraziarvi, mostrando quando siano rigogliose grazie a questo piccolo gesto. Potete riutilizzarli non solo nel terreno libero, ma anche all’interno dei vasi che esponete sul balcone o dentro casa.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...