Burger di broccoli e quinoa: un secondo delizioso con sole 200 calorie

burger di broccoli e quinoa burger broccoli e quinoa

Burger di broccoli e quinoa: un secondo delizioso!

Quando cominciamo a sentire parlare di alimenti, sani e vegetariani, ci si drizzano le antenne del “sarà tutto insapore e molliccio”. A volte è vero ma basta scegliere la ricetta giusta per portare in tavola qualcosa di gustoso e leggero. Quindi questa sera cena vegan e prepariamo gli hamburger di broccoli e quinoa. Non sono certo una fiorentina al sangue, però hanno davvero un gusto ottimo, un contenuto calorico ridotto e un buon apporto di proteine. Il nostro corpo ci ringrazierà e il nostro palato non sarà per nulla offeso.

burger di broccoli e quinoa AdobeStock 234687747

Burger di broccoli e quinoa: un secondo delizioso!

Ingredienti

  • 350 grammi di broccoli,
  • 60 grammi di quinoa,
  • 50 grammi di pan grattato,
  • olio, sale e pepe qb.

Il peso dei broccoli si intende già pulito, quindi quando andremo ad acquistarli teniamo conto degli scarti, indicativamente comprando i broccoli interi dovranno pesare poco più di 400 grammi.

Preparazione degli hamburger di broccoli e quinoa

Laviamo i broccoli, priviamoli di foglie e gambo centrale, dividiamo le cimette.

In una padella mettiamo un giro d’olio d’oliva e lo spicchio d’aglio, aggiungiamo i broccoli e lasciamoli insaporire per un minuto. Versiamo un bicchiere d’acqua, copriamo con il coperchio e attendiamo che tutta l’acqua si asciughi, facciamo attenzione che i broccoli non si attacchino e non si brucino.

Nel frattempo facciamo cuocere la quinoa con un bicchiere d’acqua, serviranno circa dieci minuti. Quando sarà pronta, eliminiamo lo spicchio d’aglio dai broccoli e frulliamoli, poi aggiungiamoli alla quinoa, mescoliamo per bene e continuiamo a far andare a fuoco dolce fino a che non si sono asciugati tutti i liquidi, a questo punto aggiungiamo il pan grattato, dobbiamo ottenere un impasto piuttosto solido. Quando la temperatura ci consente di maneggiarlo, creiamo degli hamburger e posizioniamoli su una teglia ricoperta di carta forno. Spennelliamo la superficie con un po’ d’olio e inforniamo a 180° per una ventina di minuti.

LEGGI ANCHE:  Il dessert classico: la torta mimosa, scopri come si prepara

Attendiamo che intiepidiscano prima di servirli.

Con poco lavoro e poca spesa porteremo in tavola una cena gustosa e salutare, magari accompagnata da un’insalata fresca. Oppure potremo inserire i nostri hamburger in un panino, con pomodori e insalata anche i bambini li adoreranno!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...