Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Can Yaman: Barbara D’Urso gli dedica un’anteprima a ‘Pomeriggio Cinque’, ma i fan si ribellano

Pubblicità

Barbara D’Urso ha praticamente annunciato a “Pomeriggio Cinque” che presto ospiterà di nuovo Can Yaman a “Live – Non D’Urso“. Ha anche fatto trasmettere un video con in sottofondo la mitica canzone “The Final Countdown” degli Europe, come per dire: “Manca poco a rivederlo”!

La gioia dei fan del divo turco, però, è stata parzialmente guastata … perché la conduttrice ha sbagliato a pronunciare il nome del loro idolo!

Pubblicità

Con disinvoltura, l’ha anche chiamato “Can“, come si legge, anziché “Gian”; inoltre si è “complicata la vita”, pronunciando il cognome dell’attore “Haman” anziché “Yaman“!

Le ammiratrici (ma non solo) ovviamente l’hanno fatto notare, ribellandosi immediatamente su Twitter! L’ hashtag “cattivo” “#barbaradursoisoverparty” è volato al primo posto in classifica nei trend topic!

Sono arrivate lamentele anche perché a “Pomeriggio Cinque” è stato sottolineato non soltanto dalla D’Urso, il fatto che Can sia un sex symbol e che sia single, ma non la sua bravura di attore! Noi di “Non Solo Riciclo” avevamo dedicato un articolo alla sua capacità espressiva, in riferimento alla nuova soap di cui è protagonista, “Bay Yanlis” (Signor Sbagliato).

Can Yaman: i commenti alla gaffe di Barbara d’Urso e al servizio di “Pomeriggio Cinque”

Un utente, pur affermando di non seguire Can Yaman, trova “alquanto imbarazzante che una conduttrice televisiva non conosca nemmeno il nome della persona di cui parla da mesi” (e che ha già ospitato); “alquanto imbarazzante che continui ad associarlo solo e unicamente alla sua bellezza estetica e non alle sue qualità d’attore”.

Pubblicità

Qualcun altro è d’accordo, scrivendo che Barbarella definisce Can “un sex symbol”, ma non parla della sua capacità attoriali. Ancora: “Non dà alcun omaggio alla sua partner (ma come abbiamo detto, attualmente non risulta ce l’abbia, ndr), la cosa più importante è sapere se è single”.

Vogliamo comunque spezzare una mezza lancia nei confronti del servizio; perché (sebbene con un pizzico di ironia) ha sottolineato se non altro che Can è apprezzato anche per il suo animo sensibile; che è laureato in Giurisprudenza e che conosce perfettamente la nostra lingua. E’ stato anche mostrato uno spezzone dell’intervista che ha rilasciato il 23 febbraio scorso a Live – Non è la D’Urso“.


Potrebbe interessarti anche...