Can Yaman, è ufficiale: sarà protagonista della nuova serie TV del produttore di “Erkenci Kus”!

Ci hanno fatto penare un po’, ma alla fine dalla Turchia è arrivata la notizia ufficiale: Can Yaman sarà protagonista della nuova serie TV di Faruk Turgut, produttore di “Erkenci Kus”. L’annuncio è arrivato ieri, lunedì 24 febbraio.

Ancora una volta si tratterà di una soap, dal titolo “Mr. Lie (Bugia)/Yanlis anlaşıldım”. La sceneggiatrice è Asli Zengin, la stessa di “Erkenci Kus” e di altre commedie romantiche di successo in Turchia. Non si sa ancora chi sarà la protagonista femminile, ma è tramontata l’ipotesi che sia Demet Ozdemir, impegnata in un’altra soap, “Evim”.

La carriera di Can, purtroppo, era stata messa seriamente a repentaglio dallo “scandalo” dovuto ad un banale “misunderstanding” da parte dei media turchi, di un termine da lui utilizzato durante una sua intervista in Spagna. Ne avevamo parlato diffusamente qui su “Non Solo Riciclo”.

L’attore, per lungo tempo, non ha potuto rilasciare interviste e pubblicare post su Instagram, dov’era sempre stato molto attivo. Turgut, vista la situazione, l’ha anche spedito a Cipro finché le acque non si fossero calmate in Turchia.

Tuttavia Can è rimasto solo pochi giorni sull’isola greca, per poi volare in Brasile, dove ha ricevuto l’abbraccio delle fan del Paese sudamericano. Successivamente si è recato con padre a Bucarest o a Budapest (le fonti non concordano) per festeggiare l’Anno Nuovo, poi il 6 gennaio è tornato in patria per il servizio militare.

Ora il problema sembra rientrato, come dimostra la decisione di Turgut di lavorare ancora con lui, e all’estero non c’è mai stato. L’abbiamo visto dal picco di audience che ha avuto anche grazie alla presenza di Can la seconda puntata di “C’è Posta per Te” di Maria De Filippi il 18 gennaio scorso.

LEGGI ANCHE:  Tempesta d'Amore anticipazioni puntata 15 dicembre 2019: Eva scopre un'amara verità

Per non parlare delle fan appostate fuori dagli studi Mediaset di “Live – Non è la D’Urso” domenica sera. Non sono potute entrare per via dell’ordinanza della Regione Lombardia per contrastare il Coronavirus, ma hanno fatto comunque sentire all’attore turco tutto il loro affetto.

Vista la situazione di allarme, l’intervista è durata poco (causando alcune polemiche sul web); ma Barbara D’Urso ha fatto promettere a Can di tornare in studio appena possibile (tra l’altro lui ha ribadito il suo amore per l’Italia). Rimane certamente valida la promessa fatta dalla conduttrice alle prime 100 donne che avessero chiamato in redazione, di poter vedere il loro idolo dal vivo.

Intanto, prima di riprendere a recitare, Can Yaman ha firmato un contratto per pubblicizzare un famoso brand di abiti turco, Desa, per un cospicuo compenso.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...