Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Can Yaman: “Grazie mille Madrid!”. E alle fan: “Vi avrei abbracciate tutte!”.

Pubblicità

L’attore turco Can Yaman ha condiviso su Instagram foto e video della sua prima volta in Spagna.

Bagno di folla per lui all’Aeroporto Alfonso Suarez di Madrid, tanto che la polizia ha dovuto portarlo via per “liberarlo” dalle fan, le quali addirittura lo tiravano per la giacca e per i capelli per richiamare la sua attenzione.

Un vero delirio! Can, comunque, per quanto possibile, si è dimostrato disponibile come sempre con le ammiratrici che volevano dirgli una parola, fotografarlo o fare un selfie con lui.

“Grazie mille, Madrid!“, ha scritto sul social: “Questo è pazzesco! Una folla in aeroporto! La polizia ha avuto difficoltà: era molto nervosa nel tentativo di aiutarmi. Altrimenti vi avrei abbracciato tutti senza interruzioni“.

L’aeroporto non è stato l’unico luogo dove c’era un delirio di folla ad aspettare Can, ma anche fuori dal suo hotel, Rio Plaza España.

Pubblicità

In questo caso però la star ha deciso di non scendere a salutare le fan, perché, ha spiegato, era esausto per il viaggio.

I media hanno parlato di leggero malore (con vertigini) che l’avrebbe colpito a causa dello stress.

L’attore si è scusato su Instagram, scrivendo: “Mi dispiace per tutti quelli che hanno aspettato ore davanti all’hotel per vedermi. E’ stato per me un viaggio estenuante. Avevo bisogno di un sonno ristoratore”.

Lunedì 25 novembre, Yaman è stato intervistato a Telecinco Mediaset dal giornalista Carlos Sobera, conduttore nel programma “Ci vediamo ancora”: la puntata andrà in onda venerdì.

L”intervistatore, pubblicando uno scatto su Instagram, ha spiegato che Can, “oltre ad essere un grande professionista, è bello, amichevole, generoso e molto bravo”.

L’attore ha partecipato anche ad una premiazione al Teatro madrileno Nuevo Apollo, dove ha incontrato il famoso divo spagnolo Javier Bardem, candidato tre volte al Premio Oscar come miglior attore non protagonista, vinto per “Non è un paese per vecchi” nel 2008.

Pubblicità

Pare che Can Yaman non sia molto popolare in Turchia (per lui varrebbe il detto “Nemo propheta in patria”), anche se vanta la bellezza di più di 5 milioni di followers.

Notoriamente è molto amato non solo in Spagna ma anche in Italia. Dopo una vacanza a Napoli quest’estate, è tornato nel bel Paese nell’ottobre scorso, per registrare un’intervista a “C’è Posta per Te” di Maria De Filippi.

Purtroppo la vedremo solo a gennaio. Più avanti tornerà per un’intervista ad un programma televisivo milanese: si ritiene “Verissimo” Silvia Toffanin; gli studi sono a Cologno Monzese.


Potrebbe interessarti anche...