Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Can Yaman: vicino ai bimbi malati

Ancora una volta raccontiamo volentieri non solo della bellezza fisica o del talento come attore di Can Yaman; ma anche della sua bontà d’animo, in particolare per quanto riguarda i bimbi malati.

Abbiamo già parlato del suo attivismo social e sicuramente non solo, per raccogliere fondi per un suo piccolo connazionale di nome Pamir.

Ora vi raccontiamo qualcosa in più dell’impegno umanitario, o meglio di un grande desiderio in questo senso dell’interprete di Ferit Aslan, Can Divit e Ozgur Atasoy (tra l’altro).

Can Yaman: ecco cosa vorrebbe fare di più per dare un aiuto alla gente che soffre. Ma sa che c’è un “problema” …

Can Yaman, intervistato ultimamente da un giornale turco, ha dichiarato che vorrebbe ricoprire il ruolo di ambasciatore di un’associazione benefica (magari per i bambini, visto che è molto legato a loro?).

Tuttavia possiamo dire che si è tolto un sassolino dalla scarpa, riflettendo sul fatto che le intenzioni di chi fa del bene, possano essere fraintese, da chi vuole per forza trovare il male in qualsiasi cosa uno faccia (immaginiamo che intendesse soprattutto se uno è ricco e famoso). E’ chiaro, però, che l’attore non intenda fermarsi, davanti all’opinione di questi “malpensanti”; anche perché come abbiamo visto in altri articoli, considera il fatto di essere un attore, un personaggio pubblico, anche una responsabilità verso le altre persone.

Gli piace per esempio l’idea di poter essere un ponte di dialogo tra il suo Paese, che ovviamente la Turchia, e gli altri. Diciamo che ci riesce egregiamente!

Can Yaman desidera diventare papà?

Ad un attore con tutte queste qualità, è normale chiedere della sua vita privata (ahi lui!); se voglia avere una moglie ed avere figli. Tanto più per l’empatia che dimostra coi bambini, che lo spinge a non sottrarsi, nemmeno se qualche fan gli porge il figlio, magari da prendere in braccio, come vediamo qui sotto (riconosciamo la mascherina “fashion” nera con ali d’angelo, che il divo aveva sfoggiato l’ultima volta in Italia).

LEGGI ANCHE:  Bay Yanlis, primi scatti dal set con Can Yaman e Ozge Gurel

Ovviamente Can ha risposto per esempio a Silvia Toffanin a “Verissimo” o al giornalista che l’ha intervistato sul settimanale “Chi”, che gli piacerebbe sposarsi (come vorrebbero sua nonna o sua mamma, ogni volta che vedono una sua soap!) ed avere bambini. Tuttavia detesta che gli si metta fretta nelle cose e questa una di quelle che non è in grado né intende programmare. …

Facciamo certamente prima a vedere diventare padre Can Divit in “Daydreamer” e intanto auguri a Can Yaman perché lo diventi!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...