Canestrelli al limone: i biscotti friabili perfetti a Pasqua

canestrelli al limone i biscotti 3

I canestrelli sono dolci tradizionali del Nord Italia. Le loro origini risalgono al Medio Evo, quando le massaie li preparavano per festeggiare avvenimenti importanti come matrimoni, battesimi o le festività religiose, la Pasqua in primis.

Con la loro forma a fiore, ricordano la rinascita della natura che in primavera sboccia sul ciglio della strada, nei giardini, sui balconi.

Burrosi e friabili, generosamente spolverati di zucchero a velo, ne esistono svariate qualità ognuna con caratteristiche leggermente diverse che variano addirittura di città in città. Ma la più famosa è indubbiamente quella al limone, per il suo gusto fresco e agrumato che conquista da sempre le papille gustative di grandi e piccini.

Che aspettate allora? Procuratevi delle formine idonee, ma scegliete quelle che preferite, perché ciò che conta è il loro sapore! Noi, mentre decidete come realizzarli, iniziamo!

canestrelli al limone i biscotti 3

Canestrelli al limone: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • burro a temperatura ambiente, 130 g
  • farina, 180 g
  • uovo, 1 solo il tuorlo
  • zucchero, 70 g
  • limone biologico non trattato, 1 solo la scorza
  • zucchero a velo, q.b. per decorare.

Setacciate la farina in una ciotola, unite il burro a tocchetti e iniziate ad impastare. Aggiungete lo zucchero e il tuorlo d’uovo. Amalgamate perfettamente il tutto.

Sciacquate il limone e grattugiatene la scorza, quindi incorporatela nel composto e distribuitela in modo uniforme. Non lavoratelo troppo a lungo per non surriscaldarlo e realizzate un panetto omogeneo.

Avvolgetelo nella pellicola alimentare e riponetelo in frigorifero per mezz’ora almeno, in modo da rassodarlo e garantirvi una resa friabilissima.

Preriscaldate il forno a 180° in modalità ventilata. Foderate la leccarda con la carta apposita.

Trascorso questo tempo, riprendetelo e stendetelo con il mattarello per portarlo allo spessore di un centimetro, poi con lo strumento apposito ricavate i biscotti.

LEGGI ANCHE:  Il dolcetto fresco e goloso: scopri i deliziosi biscotti al limone

Disponeteli sulla leccarda ben distanziati tra loro per una cottura a regola d’arte e infornateli per una decina di minuti. Non devono dorarsi.

Sfornateli e lasciateli raffreddare del tutto prima di spolverarli con lo zucchero a velo.

Ora gustateli, sono una meraviglia!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...