Cannelloni ricotta scaled 1

Cannelloni napoletani al forno: gustosissimi

I cannelloni napoletani sono un primo partenopeo incredibilmente gustoso.

I  cannelloni vengono farciti con carne macinata, ricotta, mozzarella e sugo di pomodoro, meglio, ovviamente se di San Marzano!

Dovremo, quindi, prima preparare il ripieno rosolandolo in padella e poi procedere all’assemblaggio, perché il nostro piatto cuoce in forno, coperto sotto una coltre invitante di passata.

Tutto il profumo e il sapore della Campania si faranno apprezzare in ogni boccone!

Tra l’altro, possiamo anche prepararli il giorno prima, cuocerli e lasciarli insaporire per bene, saranno ancora più gustosi.

Che ne dite di metterci ai fornelli e prepararla insieme? Si comincia!

Cannelloni napoletani al forno

Cannelloni napoletani al forno: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta occorrono:

  • 1 confezione di cannelloni all’uovo
  • 300 gr di carne macinata di vitello
  • 300 gr di salsiccia
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • ½ gambo di sedano
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • 300 gr di ricotta
  • 250 gr di mozzarella
  • 1 litro e mezzo di passata di pomodoro
  • qualche gambo di basilico
  • parmigiano grattugiato a sentimento
  • q.b. di sale e pepe

Il procedimento

Prepariamo subito il soffritto: mondiamo cipolla, sedano e carota, riduciamoli a tocchettini piccoli poi facciamoli dorare in una padella antiaderente con un giro abbondante di olio d’oliva. Quando iniziano a colorirsi, aggiungiamo la carne macinata di vaccino e sgraniamo le salsicce dopo aver tolto il budello,  mescoliamo con un cucchiaio di legno e lasciamo rosolare per bene, poi sfumiamo con il vino bianco. 

Facciamo sfumare la parte alcolica e aggiustiamo sale e pepe, quindi spegniamo il fornello, trasferiamo in una ciotola e lasciamo intiepidire.

Nel mentre, sbucciamo l’aglio e lasciamolo imbiondire in un giro di olio evo e qualche gambo di basilico, poi versiamo la passata, aggiungiamo una presa di sale.

Inseriamo il coperchio e lasciamo andare per 25/30 minuti circa a fuoco basso.

Trascorso questo tempo, scoliamo bene la ricotta in modo da liberarla del suo siero e uniamola insieme al parmigiano (abbondante mi raccomando, circa 30 gr) alla carne tritata che avevamo rosolato. Rigiriamo bene con un mestolo, poi tagliamo la mozzarella a pezzetti e amalgamiamola.

Dedichiamoci ora all’assemblaggio.

Preriscaldiamo il forno a 180° e “sporchiamo” la nostra pirofila con una cucchiaiata di salsa.

Prendiamo il primo cannellone e farciamolo con il ripieno appena realizzato. Possiamo utilizzare un cucchiaio o la sac à poche, se preferiamo. Adagiamolo sulla teglia. Proseguiamo in questo modo fino a terminare tutti gli ingredienti, sistemando i cannelloni uno affianco all’altro. Ricopriamoli con il sugo al pomodoro e spolveriamo con parmigiano grattugiato a sentimento e qualche pezzetto di mozzarella.

Inforniamoli coperti da un foglio di carta stagnola (a 180°) per 35/40 minuti, gli ultimi 10 minuti togliamo la carta e facciamoli dorare in superficie.

Lasciamoli assestare per una decina di minuti a temperatura ambiente in modo che i sapori si amalgamino alla perfezione. E finalmente dedichiamoci alla prova assaggio!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

L’articolo Cannelloni napoletani al forno: gustosissimi proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!