Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Capelli crespi? Ecco tutte le soluzioni contro l’umidità!

Pubblicità

L’umidità è la vera responsabile, è lei a rendere i capelli crespi! Colpisce indifferentemente qualsiasi tipologia di chioma, rendendola gonfia oppure appiattendola. Agisce sullo strato più esterno, la cuticola, ed è in grado di penetrare al suo interno attraverso le sue micro-aperture squamose. In sé, non la rovina, limitandosi a compromettere anche la piega più perfetta, ma non pettinatevi in questi frangenti perché rischiate di spezzare le lunghezze! Esistono però soluzioni efficaci per contrastare il terribile effetto crespo… Curiose? Iniziamo!

Capelli crespi

1. Soluzione contro i capelli crespi: limitate gli shampoo!

Pubblicità

Evitate di lavarvi i capelli tutti i giorni: per farlo scegliete sempre prodotti delicati e con una bassa percentuale di solfati o altre componenti aggressivi per lo strato esterno. Una chioma mossa tende più facilmente a incresparsi con l’umidità, perdendo la piega. Una liscia al contrario si può appesantire. Ma l’umidità è principalmente nemica dei fusti sottili, quelli spessi, infatti, ne risentono meno e mantengono la piega più a lungo. Per disciplinare quindi dovete necessariamente partire dai detergenti indicati per la vostra tipologia di capello, indirizzandovi sempre su linee naturali e leggere, che possedendo per lo più tensioattivi delicati e non aggressivi per la cute, non ne indeboliscono la struttura, rendendola ancora più permeabile.

Alternate i lavaggi con lo shampoo secco, per non compromettere troppo le cuticole. Quelli di nuova generazione sono delle micro-polveri in grado di conformare il capello e ad aumentare la durata dello styling, oltre ad asciugare la cute e mantenere la chioma pulita più a lungo.

2. Lo styling per mantenere la piega desiderata.

Ricorrete a validi prodotti di styling prima di procedere alla piega: aiuterete i vostri capelli a mantenere la definizione e ne proteggerete la fibra. Ricorrete ad uno spray termo attivo che fissa, conferendo volume, senza appesantire. Applicatelo sui capelli ancora umidi. Se avete una lunga chioma, affidatevi ai cristalli liquidi da riservare alle punte per idratarle ed evitare la rottura delle squame. Anche i semi di lino sono un’ottima alternativa, prediligete quelli arricchiti di vitamine A,E,F che illuminano e proteggono dalle aggressioni esterne. Insomma, dovete preparare un vero e proprio “scudo” per rendere i vostri capelli impermeabili, e quindi meno inclini a “imbizzarrirsi” per colpa del meteo.

Capelli crespi

3. L’asciugatura perfetta per ovviare a capelli crespi!

Pubblicità

Durante l’asciugatura, usate sempre una bocchetta ultra-sottile e precisa con una spazzola a setole di cinghiale. Terminare con un colpo d’aria fredda per sigillare le cuticole. Non uscite subito appena, assicuratevi che i capelli siano completamente asciutti. Per domare i ciuffi ribelli, i primi a risentire dell’umidità, ricorrete all’aiuto della lacca, senza esagerare. Anche la piastra può venire in vostro soccorso nella lotta contro il crespo. Quelle a vapore mantengono la piega più a lungo: il vapore acqueo, infatti, aggiunge idratazione e lucentezza alla chioma che, una volta satura d’acqua, è refrattaria ad assorbirne altra. La vostra piega rimarrà intatta anche quando pioggia e umidità torneranno a fare capolino!


Potrebbe interessarti anche...