Castagne sciroppate gustosissime: si conservano per 6 mesi!

castagne sciroppate gustosissime si conservano 12

Le castagne sciroppate sono gustosissime! Diciamo che è indubbiamente il modo migliore per conservare questi deliziosi frutti d’autunno a lungo nel tempo. Facilissime da preparare, sono deliziose se accompagnate da yogurt o gelato, ma anche come guarnizioni a torte e crostate, o tali e quali a fine pasto per una conclusione briosa della giornata.

Il liquido di accompagnamento, infatti, viene realizzato anche con il rum, il che non rende questa ricetta adatta ai più piccini, se non previa cottura.

Preparate 6 vasetti da 250 grammi, sterilizzateli facendoli bollire senza coperchi per una buona mezz’ora, sbollentate anche i tappi per qualche minuto e lasciateli asciugare all’aria.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

castagne sciroppate gustosissime si conservano 12

Castagne sciroppate gustosissime: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • acqua, q.b. per la bollitura
  • sale, 1 presa
  • castagne, 1,5 kg
  • zucchero, 900 g
  • acqua, 900 ml
  • baccello di vaniglia, 1
  • rum bianco, 150 ml

Mettete a bollire abbondante acqua leggermente salata e nell’attesa sciacquate le castagne sotto al getto del rubinetto, quindi incidetele sul lato bombato servendovi di un coltellino affilato; dovete penetrare solo la buccia senza arrivare alla polpa.

Tuffatele in pentola e cuocetele per una decina di minuti, quindi scolatele e sbucciatele mentre sono ancora calde, facendo attenzione a non scottarvi.

Mettetele da parte e dedicatevi allo sciroppo.

Versate in un tegame acqua e zucchero, aggiungete la bacca di vaniglia incisa verticalmente e mettete sul fornello. Portate a bollore mescolando con un cucchiaio di legno per sciogliere tutti i granelli. Cuocete per 5 minuti, quindi unite il rum e amalgamate ancora. Prelevate la vaniglia con una pinza alimentare e lasciate intiepidire.

Riempite i vasetti con le castagne e unite lo sciroppo fino a ricoprirle completamente, ma lasciate mezzo centimetro dal collo del barattolo. Sigillate con il tappo e sistemateli a testa in giù in un luogo fresco e asciutto, lontani da fonti di luce e di calore.

LEGGI ANCHE:  Castagne sciroppate: fanno venire l’acquolina in bocca solo al pensiero!

Lasciate insaporire le vostre castagne per un mese almeno prima di gustarle. Regalatele a Natale a chi amate! 

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...