Cavolfiori perfetti in padella, pronti al volo: scopri il segreto per averli croccanti!

Vi siete mai chieste qual è il segreto per cavolfiori in padella sfiziosi e stuzzicanti? Beh, se la riposta è sì, dovete assolutamente assaggiare quelli accompagnati a pomodori secchi e olive.

Un contorno particolare, un modo alternativo per mangiare questi ortaggi. Il loro sapore intenso si sposa a meraviglia con la flagranza dei pomodori secchi e delle olive.

Un vero toccasana anche per la salute visto che contengono vitamine e minerali, antiossidanti e antinfiammatori. Inoltre sono in grado di regolare anche il battito cardiaco e di tenere sotto controllo la pressione arteriosa. Stimolano il funzionamento della tiroide, e sollevano il malessere a chi soffre di colite ulcerosa. Optate sempre per prodotti freschi, in modo da beneficiare al massimo delle loro proprietà.

Preparare questa ricetta è semplice e veloce. Curiose di sapere come fare? Iniziamo!

Il segreto per cavolfiori

Il segreto per cavolfiori in padella: ingredienti e preparazione

Procuratevi:

  • cavolfiori medi, 2
  • olio extra vergine d’oliva
  • pomodori secchi, una manciata
  • olive denocciolate, 2 cucchiai
  • spicchio d’aglio, 1
  • sale, q.b.
  • pepe, q.b.

Pulite e lavate il cavolfiore. Tagliate le cime della stessa misura, in modo da rendere il piatto più omogeneo possibile.

Dentro una padella fate rosolare un filo di olio e uno spicchio d’aglio. Non appena l’aglio sarà dorato, aggiungete le cimette. Fate cuocere per qualche minuto a fiamma abbastanza alta e mescolate con tanta cura.

Quindi, abbassate la fiamma e aggiungete 2 bicchieri d’acqua. Coprite tutto con un coperchio e fare cuocere lentamente, amalgamando di tanto in tanto per verificare l’andamento della cottura.

Aggiungete, poi, i pomodori secchi e poi una manciata di olive denocciolate e tagliate a metà. Quest’ultimo ingrediente renderà il piatto ancora più saporito e gustoso. Mescolate per bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno e insaporate con un po’ di sale e un po’ di pepe.

LEGGI ANCHE:  Girelle al formaggio salate: velocissime e super buone!

Dopo una ventina di minuti i cavolfiori dovrebbero risultare morbidi all’interno e croccanti esternamente; fate la prova con i rebbi di una forchetta, spegnete il fuoco e serviteli ancora fumanti. Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...