Cellulite: 2 rimedi casalinghi efficaci, ma economici. Curiose?

La cellulite è un inestetismo che accomuna la maggior parte delle donne. Tecnicamente si tratta di un’infiammazione del tessuto connettivo, dovuto ad un aumento di volume delle cellule di adipe in alcune zone del corpo, principalmente cosce, glutei e fianchi. Il che si traduce, alla vista, in quell’odioso effetto a buccia d’arancia. Questa problematica è principalmente di tipo visivo e non ha nulla a che fare con la forma fisica: la causa, purtroppo, è da ricondurre ad una cattiva circolazione sanguigna, ragion per cui ne possono soffrire anche le persone magre. Ma è possibile combatterla? Certo! Soprattutto, in questo periodo di reclusione forzata, possiamo realizzare direttamente a casa nostra 2 rimedi efficaci, che non tarderanno a regalarci grandi soddisfazioni, a costi irrisori! Curiose? Iniziamo!

Cellulite

1. Impacco anticellulite al cacao.

Forse vi trovate, per la prima volta, di fronte alla possibilità di ricorrere al cioccolato senza sensi di colpa!!! A ben vedere, dovreste sapere già che il cacao è uno degli ingredienti principali delle creme cosmetiche anticellulite. Infatti è ricco di teobromina, una sostanza che aiuta le cellule a eliminare la massa grassa, mantenendo la pelle elastica e giovane; nel caso del nostro caso poi, agisce in combinazione con il sale, che grazie alla sua azione rimodellante, drena l’acqua in eccesso dalle cellule. Eccovi gli ingredienti combattere la cellulite con un impacco fai da te:

  • pellicola trasparente,
  • cacao amaro in polvere, 5 cucchiaini,
  • sale grosso, 3 cucchiaini,
  • acqua calda q.b.;

Cominciate a scaldare un po’ d’acqua, non fatela bollire, deve essere poco più che tiepida. In una ciotola, versate il cacao amaro e il sale grosso. Amalgamateli e aggiungete l’acqua a poco a poco, mescolando  finché il composto non si addensa. Non dovrà risultare troppo liquido altrimenti vi sarà possibile spalmarlo su cosce e glutei. Applicate ora la crema ottenuta sulle zone da trattare e ricoprite la parte con la pellicola trasparente. Lasciatela agire da un minimo di 20 ad un massimo di 30 minuti, poi sciacquate con cura e asciugatevi. Ripetete quest’operazione almeno 2 volte a settimana per un mese e resterete strabiliate dai risultati!

LEGGI ANCHE:  I raggi X del cervello di un ragazzo scioccano i medici in tutto il mondo: Ora i genitori vogliono mettere in guardia gli altri

2. Cellulite: trattiamola con la crema al caffè.

La caffeina, fateci caso, non manca mai in nessuno dei trattamenti in commercio per sconfiggere la cellulite. Infatti ha una forte azione snellente, grazie alla capacità di drenare i liquidi in eccesso. Da oggi in poi, non buttate più i fondi della moka, ma conservateli in frigo per 3-4 giorni sigillati in un barattolo di vetro, vi serviranno per realizzare questa meravigliosa crema. Ecco cosa vi serve:

  • fondi di caffè, 2 di una moka per 4 persone,
  • olio d’oliva, 150/200 ml.

Riponete i fondi di caffè in un pentolino e scaldateli, la polvere deve essere calda ma non scottare. Trasferiteli in una ciotola e aggiungete l’olio d’oliva. Amalgamate bene con una spatola fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Se è troppo denso, aggiungete qualche goccia d’olio. Ora entrate in doccia o in vasca, per evitare di sporcare ovunque, e massaggiate con questa crema le zone interessate, insistendo per una decina di minuti. In questo modo drenate i tessuti, eliminerete le cellule morte, ridonerete vigore alla pelle. Sciacquatevi con acqua tiepida e ripetete a giorni alterni per due settimane circa… vedrete che metamorfosi!

Cellulite

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...