Cena, antipasto, aperitivo: la torta salata zucchine, scamorza e mortadella

Cena, antipasto, aperitivo: la torta salata zucchine, scamorza e mortadella.

Oggi ti proponiamo la ricetta di una torta salata che a seconda delle tue necessità può servire da antipasto sfizioso, da cena golosa o anche da aperitivo stuzzicante. Si tratta di una deliziosa torta salata con scamorza, zucchine e mortadella.

 

Cena, antipasto, aperitivo: la torta salata zucchine, scamorza e mortadella

Le torte salate sono ricette dallo stile rustico e semplice, ma sempre gustose e bene accolte da tutti. Per esempio come un aperitivo invitante accompagnato da una bella birra fresca.

Ma vediamo più da vicino la ricetta di questa torta salata con zucchine, scamorza e mortadella.

Gli ingredienti

Questi gli ingredienti necessari: una confezione di pasta sfoglia; 500 grammi di zucchine; 150 grammi di scamorza; 100 grammi di mortadella; un uovo; due cucchiai di parmigiano grattugiato; due cucchiai di olio extravergine; uno spicchio d’aglio; pepe q.b.; sale q.b.

La preparazione

Si comincia col lavare le zucchine, dopodiché le si taglia a dadini. Il passo successivo è prendere una padella antiaderente, versarci dell’olio e metterci a rosolare uno spicchio d’aglio. Quando l’aglio comincia a imbiondire è il momento di aggiungere le zucchine.

Aggiusta di sale e pepe e fai andare a fiamma media per una decina di minuti: le zucchine devono cuocere rimanendo croccanti. Quando raggiungono quel punto di cottura, levi l’aglio e fai freddare.

Frattanto avrai tagliato a dadini pure la scamorza e la mortadella. Dopodiché prenderai una ciotola abbastanza grande e ci sbatterai un uovo col formaggio grattugiato, poi aggiungerai le zucchine, la scamorza e la mortadella, amalgamando bene tutti gli ingredienti.

A questo punto srotoli la pasta sfoglia e la adagi su una teglia foderata con della carta forno. Con una forchetta fai dei buchini affinché non prenda troppa aria in cottura e versaci sopra l’impasto che hai appena preparato. Richiudi verso l’interno la pasta che avanza sul bordo e metti in forno preriscaldato a 190 gradi per una trentina di minuti.

LEGGI ANCHE:  Pancake di avena: facili, buoni, leggeri e salutari

La torta è cotta quando acquista una bella doratura in superficie. Fai freddare un po’ prima di servire in tavola.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...