Chips di fiori d’acacia: la ricetta di primavera, pronta in 10 minuti!

Le chips di fiori di acacia sono una ricetta che, almeno una volta in primavera, dovete provare assolutamente! Un piatto originale, genuino e veloce da preparare, solo 10 minuti del vostro prezioso tempo. Ideale come antipasto, come finger food per i vostri aperitivi o come secondo piatto da presentare in tavola al pranzo domenicale.

I fiori di acacia ricordano un po’ i fiori di zucca nel sapore delicato e leggero. Una prelibatezza che la natura regala solo in primavera! Ecco perché vogliamo proporvi proprio questa ricetta ora.

Nel cucinarli, cercate di utilizzare dei fiori appena sbocciati e raccolti, possibilmente, lontano da fonti di smog. Questi fiori di acacia sono facili da trovare lungo i corsi d’acqua. Preparateli subito dopo averli raccolti o acquistati per evitare che appassiscano. Curiose? Allora non aspettate oltre e scoprire subito la ricetta sfiziosa!

Credit foto

Chips di fiori di acacia: lo sfizio prelibato pronto in soli 10 minuti!

Per la preparazione vi occorreranno:

  • farina 00, 200 g
  • fiori di acacia, 20 pezzi
  • acqua, q.b.
  • sale, un pizzico
  • olio di semi, q.b. per friggere

Iniziate con il mettere in freezer per 30 minuti almeno l’acqua che andrete ad utilizzare per fare la pastella. In una padella antiaderente aggiungete l’olio di semi per friggere e scaldate.

Intanto, prendete i fiori di acacia e togliete tutte le foglie troppo mature. Tagliate lo stelo ad una lunghezza che serva solo per riuscire a maneggiare bene il rametto di fiori.

In una ciotola preparate la pastella unendo la farina setacciata, un pizzico di sale e l’acqua fredda di freezer. Mescolate per bene aiutandovi con una frusta senza lasciare grumi nell’impasto.

LEGGI ANCHE:  Trota cremosa limone e fragole: veloce e senza cottura

Ora, prendete uno alla volta i rametti di fiori d’acacia, immergeteli con delicatezza nella pastella, poi metteteli subito a friggere dentro la padella. Aspettate 30 secondi prima di girarli dall’altro lato. Lasciateli cuocere a fiamma media fino a doratura completa in entrambi i lati.

Scolateli e adagiateli su un piatto da portata rivestito con carta assorbente per togliere l’olio in eccesso, solo quando i fiori risulteranno ben croccanti, dorati in superficie.

In ultimo, salate a piacere e spolverate con un pizzico di pepe nero in polvere. Servite i vostri fiori di acacia fritti immediatamente!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...