Ciambella autunnale al profumo di limone e vaniglia ( ne burro, ne latte)

ciambella autunnale al profumo di AdobeStock 373583774

Ciambella autunnale al profumo di limone e vaniglia ( senza burro e senza latte)

Sentite il desiderio di qualcosa di dolce, ma che vi dia una sensazione di freschezza e delicatezza allo stesso tempo? Ebbene la ricetta che vi proponiamo oggi è la ciambella al limone e vaniglia che riuscirà a soddisfare il vostro desiderio. Deliziosa e semplice è adatta a tutti, specialmente ai bambini e può essere gustata sia a colazione che a merenda o per un momento di pausa se desiderate portarla sul luogo di lavoro. Ecco quali sono gli ingredienti necessari e il procedimento per realizzarla.

Ciambella autunnale al profumo di limone e vaniglia ( senza burro e senza latte)

Ciambella autunnale al profumo di limone e vaniglia ( senza burro e senza latte)

Ingredienti

  • 170g di zucchero semolato
  • 3 uova intere a temperatura ambiente
  • 220g di farina 00
  • 30g di farina di mandorle o mandorle finemente tritate
  • 80ml di olio di semi (io girasole)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di due limoni
  • succo di 2 limoni
  • pizzico sale
  • semi di una bacca di vaniglia

Per la glassa

  • 200 gr di cioccolato bianco
  • 110 ml di panna fresca
  • 30 gr di burro morbido
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • zest di limone

Procedimento

Diversamente da altre ricette la prima cosa da fare in questa è quella di preparare subito la tortiera, imburrandola e infarinandola tutta per bene. Poi iniziate a preparare l’impasto per la torta. In una ciotola ( potete usare anche la planetaria) mettete le uova e montatele con lo zucchero, la vaniglia e la scorza di limone, fino a quando non si formerà un composto uniforme e schiumoso.

Proseguendo la lavorazione e il montaggio dell’impasto, mettete nella ciotola il succo di limone e l’olio di semi, senza fermarsi fino a quando non si saranno completamente amalgamati con il resto del composto. A questo punto aggiungete la farina di mandorle, la farina 00 e il lievito che avete precedentemente avuto cura di setacciare per bene.

LEGGI ANCHE:  Polpette al salmone: sorprendenti sempre, in padella, fritte o al forno!

Per unirli nel modo corretto all’impasto, metteteli lentamente con l’aiuto di una spatola muovendola dal basso verso l’alto, amalgamando il tutto con calma e lentamente. Adesso potete mettere l’impasto ottenuto, rigorosamente senza grumi, nella tortiera che avete imburrato all’inizio. Impostate il forno statico a 175° per circa 45 minuti. Una volta ultimata la cottura, potete metterlo in un piatto da portata o se volete anche in un piatto da pizza dove potete a piacere cospargerlo di zucchero a velo. Ovviamente prima fate raffreddare.

Per la glassa

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro, togliere dal fornello e aggiungere la panna e il cucchiaino di vaniglia, rendere il tutto omogeneo, guarnire il dolce e decorare con zest a limone.

Buon appetito a tutti!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...