Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ciambella francese di Patate: scenografica, economica e versatile!

Pubblicità

La ciambella francese di patate è una ricetta versatile che si presta a mille variazioni con l’ulteriore vantaggio di essere versatile. Può essere servita come antipasto per accompagnare salami e formaggi, come piatto unico da gustare la sera in famiglia come una pizza, o ancora, come sfizioso e salutare spuntino di metà pomeriggio per i più piccoli di casa.

Insomma, tante alternative per un’unica ricetta, semplice, squisita ed invitante che lascerà tutti a bocca aperta! Curiose di scoprire come fare? Allora non perdete altro tempo, la ciambella di patate aspetta solo voi!

ciambella francese di patate

Pubblicità

Ciambella francese di Patate: la ricetta versatile perfetta per ogni occasione!

Per questa ciambella vi occorreranno:

  • patate, 2,5 kg
  • sale, q.b.
  • pepe nero, q.b.
  • burro, 100 g
  • noce moscata, 2 cucchiaini

Accendete il forno a 200°C. Quindi iniziate con lo sbucciare le patate, poi sciacquatele e asciugatele con un panno.

Tagliatele a fette sottili aiutandovi con un pela patate o, se preferite, con un semplice coltello affilato. Intanto, in una casseruola fate sciogliere il burro per alcuni secondi. Una volta fuso, con l’aiuto di un pennello, imburrate la superficie di uno stampo per ciambelle.

Disponete, dunque, le fette di patate sovrapposte, come le squame di un pesce. Continuate fino a ricoprire per intero la superficie dello stampo compresi i lati.

Ora salate, pepate e cospargete con 2 cucchiaini di noce moscata in polvere, quindi continuate formando un altro strato di patate. Continuate la stratificazione fino a che le fette di patate non sono terminate.

Pubblicità

In ultimo salate di nuovo, aggiungete il resto della noce moscata e quindi versate il burro fuso rimanente a filo sulla superficie.

Infornate per 50 minuti in modalità statica e passare al grill solo gli ultimi 10 minuti restanti. In questo modo si formerà una deliziosa crosticina croccante e dorata.

Una volta cotta, sfornate la ciambella di patate e servite ben calda.

Consiglio in più: potete conservare la ciambella di patate in frigo avvolta in un foglio di alluminio o un contenitore con chiusura ermetica per un massimo di 3 giorni.


Potrebbe interessarti anche...