Ciambella russa: il dolce intrecciato ripieno di crema al pistacchio!

ciambella russa il dolce intrecciato 3 1

La ciambella russa è un dolce davvero stupefacente, un golosissimo fine pasto da portare in tavola per stupire gli amici di sempre. Dal grande effetto scenico, è in realtà molto semplice da realizzare. Ripiena di crema al pistacchio (realizzatela con la nostra ricetta light cliccate qui), spolverata con la sua granella, si prepara semplicemente con una terrina e la frusta a mano.

Se dovesse avanzare, cosa molto improbabile, potete conservarla sotto una campana di vetro per un massimo di tre giorni, oppure congelarla ma suddivisa in porzioni.

Piacerà a grandi e piccini, per quel suo impasto morbido e la farcitura cremosissima!

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

ciambella russa il dolce intrecciato 3 1

Ciambella russa: ingredienti e preparazione

Per questa torta tutta intrecciata, procuratevi:

  • margarina, 55 g
  • farina per dolci, 380 g
  • cucchiaino di miele, 1
  • lievito di birra secco, 8 g
  • uovo, 1 grande
  • zucchero di canna, 90 g
  • latte intero, 110 ml
  • crema spalmabile al pistacchio, 160 g (qui la nostra ricetta dietetica) 
  • granella di pistacchio, q.b. per decorare

La preparazione è facilissima di per sé, ma richiede i giusti tempi per la lievitazione. Iniziate, quindi, sciogliendo il lievito di birra nel latte in una ciotola capiente, rompete poi l’uovo, unite il miele e amalgamate bene con la frusta a mano. Setacciate la farina e aggiungetela a più riprese nel recipiente, alternandola allo zucchero. Mescolate con cura, quando l’impasto si fa più compatto, incorporate anche la margarina a pezzetti e lavorate energicamente con le mani. Realizzate un panetto, posizionatelo nella ciotola e ricoprite con un canovaccio pulito. Lasciatelo lievitare per 3 ore almeno.

Trascorso questo tempo, riprendete la palla e stendetela in un rettangolo sottile, quindi cospargete l’intera superficie con la crema al pistacchio e arrotolatela per realizzare una sorta di grande salame. Richiudetelo a ciambella, incidete con dei tagli a raggiera la parte superiore come a realizzare un intreccio, cospargete con la granella di pistacchio e sistematelo nello stampo, quindi lasciatelo lievitare per un’ora ancora.

LEGGI ANCHE:  Prosciutto glassato: una ricetta esotica da capogiro

Preriscaldate il forno a 170° e cuocete la torta russa per 40 minuti.

Estraetela e lasciatela raffreddare completamente prima di servirla.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...