Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ciambelle salate con prosciutto, scamorza e finocchietto: davvero ottime!

Pubblicità

Ospiti all’ultimo minuto e non avete idea di cosa servire in tavola al momento dell’aperitivo? Ecco la ricetta completa di ingredienti e di procedimenti per cucinare delle buonissime ciambelle salate con prosciutto, scamorza e finocchietto. Piaceranno ai grandi ma anche ai più piccoli.

Ingredienti per fare delle ciambelle salate con prosciutto scamorza e finocchietto

Pubblicità

Avrete bisogno di:

  • 300 grammi di farina
  • 4 di patate medie
  • Mezza bustina di lievito istantaneo
  • 100 grammi di prosciutto cotto
  • 150 grammi di scamorza affumicata
  • 40 grammi di formaggio grattugiato
  • 30 grammi di burro
  • 1 uovo intero
  • Olio per friggere
  • Qualche rametto di finocchietto fresco
  • Q.b. sale fino da cucina.
  • Q.b. di pepe

Come cucinare le ciambelle salate con prosciutto, scamorza e finocchietto: preparare le patate

Lavare le patate sotto l’acqua corrente e farle cuocere in una pentola colma di acqua bollente, non salata, fino a cottura.

Sbucciare le patate e Adagiare in uno schiacciapatate, ridurle a purea.

Fare l’impasto

Mettere la poltiglia di patate in una bacinella, mettere il burro fuso e cominciare ad aggiungere la farina setacciata con il lievito, mentre si impasta aggiungere l’uovo interno, e sempre impastando condire con un pizzico di sale, pepe, finocchietto e formaggio grattugiato. Dopo aver incorporato tutti gli ingredienti impastare fino ad ottenere un panetto liscio.

Pubblicità

Tagliare a cubetti il prosciutto cotto, e la scamorza affumicata.

Ricavare dall’impasto dei salsicciotti di circa 10 cm., appiattirli e adagiare nella parte centrale scamorza e prosciutto a dadini. Richiudere il salsicciotto e formare una ciambella. Procedere così fino a che l’impasto è terminato.

In una pentola capiente versare l’olio per friggere e portare a temperatura.

Immergere le ciambelle nell’olio ben caldo e girarle su ambedue i lati fino a che non sono belle dorate. A cottura ultimata adagiare le ciambelle su carta assorbente per asciugarle dall’olio in eccesso.

Servire in tavola

Servire in tavola le ancora calde e fumanti! Se realizzate le vostre ciambelle salate in versione mini sono buonissime sia come aperitivo che come apericena.

Buon appetito a tutti!


Potrebbe interessarti anche...