Ciambellone in padella: dietetico, con una cottura alternativa, da provare!

Pronte a preparare un magnifico ciambellone ma in modo davvero alternativo? A dare il nome a questa torta, non è tanto la forma, quanto piuttosto la consistenza soffice e morbida. Ha il sapore antico della torta della nonna a base di uova e limone, ma senza burro, con un filo di olio di semi nell’impasto che la rende dietetica! Risparmierete tempo: non dovrete aspettare che il forno arrivi a temperatura, impugnate una semplice padella ed in breve porterete in tavola un dolce che delizierà tutta la famiglia. Adatta ad accompagnare un caffè a colazione o un tè per la merenda. Allora che aspettate? Curiose? Iniziamo!

Ciambellone

Ciambellone in pentola: ingredienti e preparazione.

Il segreto della cottura risiede nella consistenza semi liquida della torta. Non aggiungete altro all’impasto, ma ungete e infarinare per bene la padella. Servitevi di una che sia antiaderente ed disponga del suo coperchio. Il diametro perfetto per contenere tutti questi ingredienti dovrà essere di 24/26 cm. 

Per preparare l’impasto, dovrete disporre di:

  • zucchero, 120 g
  • farina, 200g
  • uova, 2
  • latte, 250 ml
  • olio di semi di girasole, 50 ml
  • lievito, 1 bustina
  • limone, 1 scorza e succo
  • zucchero a velo a piacere.

Grattugiate la buccia del limone, spremetene il succo e tenete da parte. In una ciotola, sbattete uova e zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite la farina setacciata, continuando a mescolare. Inserite poi il latte, l’olio e il limone, uno alla volta. Amalgamate il composto che deve risultare liquido. Infine, aggiungete il lievito. Trasferite il tutto nella padella, poi accendete il fornello più grande del vostro piano cottura. Cucinate la torta a fuoco vivace per i primi 5 minuti e a fiamma bassa per altri 20 minuti, con il coperchio inserito. Trascorso questo tempo, rigiratela come se fosse una frittata e continuate a cuocerla per altri 10 minuti, sempre coperta. Verificatene la consistenza con la prova dello stuzzicadenti, esattamente come fate solitamente. Quando risulterà cotta a puntino, impiattatela, lasciatela intiepidire e cospargetela di zucchero a velo. Buon appetito!

LEGGI ANCHE:  Pasta cremosa al profumo di menta: un primo aromatico e gustoso!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...