Cocciniglia cotonosa: ecco come liberarsene in 3 mosse

cocciniglia cotonosa ecco come liberarsene 2

La cocciniglia cotonosa è il nemico numero uno delle nostre piante!

È facilmente riconoscibile proprio perché ricorda, nell’aspetto, un batuffolo di cotone, ma è pericolosissima. Di colore bianco, candidissima, pare innocente, con quei suoi peletti morbidi, eppure è in grado di rovinare orti e giardini in pochissimo tempo.

Da adulta, sfiora la lunghezza di 1,5 centimetri, quindi è facilmente visibile; non solo, produce una melata, paragonabile ad uno scarto alimentare che è facile ritrovare sul fogliame sotto forma di fumaggine.

Controllate con cura le parti in ombra dei vostri alberi da fiore o da frutto, si posiziona facilmente sui rami e sulla pagina inferiore delle foglie. Da qui, succhia la linfa vitale, depauperando il vostro verde della sua energia, fino a seccarlo.

Se riscontrate la sua presenza, agite immediatamente! Seguite i nostri consigli e ve ne libererete in 3 mosse soltanto.

Pronte? Iniziamo!

cocciniglia cotonosa ecco come liberarsene 2

Cocciniglia cotonosa: ecco come liberarsene in 3 mosse

Se notate la presenza di cocciniglia sulle vostre piante, come primissima cosa, rimuovetela manualmente. Vi basterà afferrarne una per volta e tirare. Se i parassiti sono pochi, trattate la pianta con il sapone molle potassico. Procuratevene 10 ml per ogni litro di acqua. Scioglietelo in un catino, poi travasatelo in un flacone dotato di vaporizzatore e spruzzate la miscela su rami e foglie.

Qualora, invece, l’infestazione sia massiccia, dovete servirvi anche di olio di neem. Realizzate una soluzione a base di 6 millilitri di questo ingrediente, addizionatela con altrettanti di sapone molle potassico e unite un litro di acqua. Vaporizzatela sulla piantagione dopo il tramonto, una volta a settimana per un mese circa.

Infine, se la loro presenza ha già gravemente compromesso lo stato di salute del vostro orto o del vostro giardino, la procedura si fa più complessa. Dopo una prima disinfestazione con il sapone potassico, dovrete notare una prima regressione di parassiti e fumaggine. Attendete tre giorni, quindi procedete con un trattamento a base di piretro naturale. Abbiamo già parlato di questo insetticida in un nostro articolo sulle cure culturali dei pomodori, cliccate qui.

LEGGI ANCHE:  Orchidee belle e fiorite: serve solo un pizzico di questo ingrediente.

Ve ne servirà pochissimo alla volta, 1,4 ml per ogni litro di acqua.

Con queste accortezze, la cocciniglia cotonosa sarà debellata per sempre dalle vostre piante.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...