Collezione Al di Prénatal, come essere una famiglia

collezione-Al-Prénatal-shooting-fotografico-Pianetadonne

La collezione Al di Prénatal unisce tutti e crea quel legame così profondo, tipico di una bella famiglia. Capi d’abbigliamento abbinati per ricreare il focolare domestico e, soprattutto, quel sentimento d’affetto che fa sentire “a casa”. Ma cosa c’è dietro a tutto questo e qual è il messaggio che vuole lanciare?

collezione-Al-Prénatal-shooting-fotografico-Pianetadonne

Scatto fotografico di scene di vita quotidiane-Pianetadonne

La collezione Al di Prénatal avvolge con il suo caloroso abbraccio chi si sente rappresentato da queste splendide mise semplici e comode. Soprattutto, è destinato ai bambini dai 0 agli 8 anni  e le mamme, dalla gravidanza all’allattamento. Addentriamoci più nel dettaglio per scoprire la vera essenza di questa collezione.

Collezione Al di Prènatal, un messaggio di unione e di affetto

La collezione Al di Prénatal nasce per dare importanza alla famiglia e i valori di cui ne è portatrice, entrambi simboli storici del brand che ha sempre creato linee d’abbigliamento  su misura per il nucleo familiare. Questa collezione, in particolare, è caratterizzata dall’hashtag #borntobeafamily ed è costituita anche da una serie di scatti fotografici che rappresentano le scene di vita quotidiana.

scene-di-vita-quotidiana-shooting-fotografico-Pianetadonne

Le immagini sono attribuite alla talentuosa fotografa Clara Vannucci che, in vista anche del suo imminente stato interessante, ha voluto dare un suo punto di vista personale e intimo di famiglia. Fotografie “emozionali” che rappresentano anche l’obiettivo su cui da sempre l’Azienda ha puntato il focus: dar parola alle donne e, più specificamente, alle mamme nonché ai genitori in generale.

scene-di-vita-quotidiana-shooting-fotografico-Pianetadonne

Tutto questo per dar voce alla quotidianità, ai piccoli gesti che si compiono normalmente, raccontato “sotto la lente” di un vestito o un capo d’abbigliamento. Storie di vita rappresentate da fotografie che lasciano un segno indelebile. E come ha affermato proprio l’artista, in una breve intervista sul canale Youtube di Prénatal, “è un progetto particolarmente bello per me in questa circostanza che mi fa sentire vicina ai soggetti che vado a fotografare e mi dà emozione“.

LEGGI ANCHE:  Prénatal “Back to School”: il ritorno a scuola tra stile e comodità

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...