coltiviamo le fragole in vaso AdobeStock 17304293

Coltivare le fragole in vaso o in orto sarà un vero successo! Segui queste istruzioni!

Coltivare le fragole in vaso o in orto sarà un vero successo! Segui queste istruzioni!

Le fragole sono il frutto primaverile per eccellenza.

Quindi cosa c’è di meglio che coltivarle in casa propria? Continuando a leggere potrai scoprire come coltivare facilmente le fragole in vaso oppure nel proprio orto.

Prima di cominciare è bene sapere che le fragole nascono molto velocemente proprio perché le piantine mettono le radici accanto alla pianta madre.

Con un po’ di attenzione sarà davvero un gioco da ragazzi.

Che tu decida di coltivarle nella terra o in un vaso diventeranno una gioia anche per la vista.

Coltivare le fragole

Coltivare le fragole in vaso o in orto sarà un vero successo! Segui queste istruzioni!

Quali sono le fragole migliori da piantare?

Solitamente le fragole che si piantano più spesso sono quelle che regalano un sapore più dolce. Un’altra tipologia di fragole più semplice da coltivare è sicuramente quella che fiorisce durante tutti i mesi dell’anno.

Vediamo quali sono i due modi utili per coltivare le nostre fragole:

  • Come coltivare le fragole nell’orto

Coltivare le fragole direttamente nel terreno è abbastanza semplice. Bisogna semplicemente creare dei buchi nel terreno. Questi buchi devono essere appena più profondi della misura del vaso. Oltre a questo è molto importante distanziare le piante le une dalle altre di almeno 20 oppure 25 centimetri per poi coprire la piantina con la terra fresca. Dopodiché dobbiamo annaffiare direttamente sulla terra prestando attenzione a non bagnare i frutti e le foglie.

  • Come coltivare le fragole in un vaso

Una caratteristica delle fragole è quella di non avere le radici molto profonde per questo sono perfette per essere coltivate anche in un vaso. Tuttavia la pianta crescerà, con argilla espansa e terriccio, per bene solo in un vaso alto non meno di 15 centimetri. Il mese giusto in cui cominciare questo procedimento è sicuramente quello di aprile. Infatti durante la fine della primavera potremo cominciare a vedere per prima cosa nascere i fiori. Dopodiché arriveranno i frutti che appariranno prima verdi e poi si trasformeranno nel meraviglioso colore rosso che conosciamo.

Adesso non rimane altro da fare che far lavorare al meglio il nostro pollice verde.

 

 

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!