Colui che è infastidito dalla gioia altrui è una persona profondamente insoddisfatta

L’invidia è uno dei mali moderni e colpisce molte persone che desiderano avere ciò che gli altri non hanno e non solo, desiderano pure che gli altri non lo abbiano!

credit foto GuardaCheVideo.it

Al giorno d’oggi si invidiano gli oggetti materiali, ma non solo, pure un’emozione che non si può comprare: la felicità!

E se teoricamente la felicità è contagiosa, per alcune persone la felicità altrui viene invidiata e nascono sentimenti di odio.

Vi è mai capitato di esprimere la vostra felicità esternamente e che qualcuno vi abbia detto di “moderare le vostre esternazioni” o abbia usato dei commenti sarcastici? O magari qualcuno ha cercato di sminuire un premio che avete ottenuto al lavoro o un complimento che avete ricevuto e che vi ha fatto piacere? Ebbene, non lo ha fatto perché aveva mal di testa o perché vi trovavate in un ambiente che magari richiedeva silenzio, lo ha fatto solo per invidia, per farvi del male. Ha voluto frenare la vostra gioia di proposito, per farvi stare male, vi ha voluti farvi sentire in colpa.

Risultati immagini per INVIDIA

Tendenzialmente le persone che si comportano così, invidiando le persone felici o cercando addirittura di frenare la loro gioia, è perché sono profondamente infelici, odiano la gente e invidiano ogni cosa. Le persone infelici odiano le persone felici e si arrabbiano con loro, cercando di proiettare su queste le loro frustrazioni interne.

Ciò che si nasconde nel profondo della psiche delle persone invidiose della gioia altrui, è il fatto di sentirsi inferiori, si comparano continuamente agli altri e sentono che non potranno mai avere ciò che gli altri hanno, in questo caso la gioia (essendo la gioia un’emozione che deriva da diversi fattori, magari dovuta ad un evento o al fatto che in un periodo della vita le cose vanno particolarmente bene).

LEGGI ANCHE:  Oroscopo di Paolo Fox di oggi 7 agosto 2021

Non cadiamo nella trappola, non rinunciamo al nostro momento di gioia per colpa dei commenti delle persone o dei loro sguardi. Non cediamo la nostra energia a questi vampiri, perché è questo che fanno: ci rubano la nostra felicità e la nostra energia, difatti, quando abbiamo a che fare con persone simili, ci si sente stanchi.

Per evitare di essere contagiati da queste persone tossiche, evitiamole finché possiamo e se fanno parte del nostro ambiente lavorativo o famigliare, stabiliamo dei limiti, usiamo il “sì” e il “no”.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...