Come aumentare l’emoglobina per contrastare anemia e stanchezza

aumentare emoglobina

Come aumentare l’emoglobina per contrastare anemia e stanchezza.

Può accadere che nel nostro organismo si produca un deficit di emoglobina, che è la proteina che nei vertebrati si occupa di trasportare l’ossigeno in tutti i distretti del corpo. Il ferro contenuto nell’emoglobina, in particolare, si lega all’ossigeno quando il sangue passa nei polmoni e poi questo ossigeno è rilasciato ai vari tessuti dalla circolazione periferica.

Se si verifica un deficit, si possono avere sintomi come stanchezza, irritabilità, vertigini, affaticamento. Se non ci sono serie patologie sottostanti (per esempio anemia falciforme o talassemia), un deficit di emoglobina talvolta si può combattere aumentando il consumo di alimenti ricchi di ferro.

Come aumentare l’emoglobina per contrastare anemia e stanchezza

È noto che alcuni cibi migliorano l’assorbimento del ferro, che come s’è visto è il minerale chiave per la formazione e la funzionalità dell’emoglobina. Ne sono esempi gli agrumi e in genere tutti i cibi ricchi di vitamina C. Tra i cibi che invece possono peggiorare l’assorbimento del ferro ci sono il latte e i suoi derivati.

Ma vediamo gli alimenti ricchi di ferro che possono aiutare in caso di anemia

Mandorle e miele. Tutti e due contengono ferro, rame e altri minerali che facilitano e permettono la sintesi dell’emoglobina. Le mandorle puoi mangiarle al mattino macinate e mischiate con un cucchiaio di miele, dopo averne messe ammollo cinque o sei la sera prima.

La carne. Ottimo il fegato, ma anche le vongole, le ostriche e la carne in generale sono una buonissima sorgente di ferro. Peraltro, come si sa, non è una buona cosa esagerare con la carne rossa, per cui è preferibile scegliere carni bianche come quelle di tacchino o di pollo.

LEGGI ANCHE:  Mangiare l’aglio senza puzzare? Si può: ecco come fare

I legumi. Ceci, fagioli e lenticchie non dovrebbero mai mancare in una dieta equilibrata. Sono tutti buone fonti di ferro.

Frutta e verdura in generale. Vanno benissimo gli ortaggi come la zucca, gli spinaci, i broccoli e le barbabietole, nonché la frutta come banane, fichi e uva: sono tutti un ottimo serbatoio di ferro.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...