Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Come coltivare Aloe Vera? Ecco come fare per averla in casa!

Pubblicità

L’avete acquistata in foglie fresche, in gel o in crema, ma vorreste sapere ora come coltivare l’Aloe Vera a casa vostra? Desiderate usufruire delle sue portentose foglie fresche e del succo che da esse si estrae, ma non avete la più pallida idea di come fare? Semplice, qui vi sveliamo tutti i trucchi per riuscirci.

Parliamo di una pianta dalle notevoli virtù curative, utilissima in questa stagione per lenire arrossamenti cutanei e donare sollievo immediato. Ma non solo, è perfetta per curare i capelli sfibrati e secchi, per lisciare la chioma (qui tutti i suggerimenti per come riuscirci) e per ammorbidire la pelle del corpo.

Insomma, è l’alleato ideale per il benessere, ideale da tenere fresca in casa. Sapete, però, come fare? Se la vostra risposta è No, allora non perdetevi tutti i nostri suggerimenti di seguito!

Pubblicità

come coltivare l'aloe

Aloe Vera: ecco cosa vi servirà per coltivarla a casa!

Tutto quello che vi occorrerà per coltivare la vostra preziosa pianta di Aloe vera sarà:

  • terra
  • torba
  • argilla espansa
  • un vaso

L’aloe vera è una pianta molto facile da mantenere in buona salute: ha bisogno di tanto sole e di poca acqua. Dovrete, infatti, annaffiarla solo una volta ogni due settimane!

Gli Step per coltivare l’aloe vera in casa

Come prima cosa dovete preparare il vaso, iniziando da uno strato di argilla espansa di almeno 4 centimetri, a cui aggiungerete poi la terra. Non tralasciare questo passaggio perché è fondamentale affinché la vostra pianta non marcisca successivamente.

Pubblicità

Quando aggiungerete la terra, questa deve essere in quantità uguale alla torba arricchita. Quindi, posizionate al centro del vaso la piantina di aloe vera e, per renderla stabile aiutatevi con la terra del vaso.

Inizialmente non annaffiatela per almeno due settimane, in modo che le radici abbiano il tempo di crescere.

Posizionate la pianta a diretto contatto con il sole: scegliete un angolo della casa o del balcone che sia ben illuminato. Ricordate: ha bisogno di poca acqua.

Non dovrete aspettare molto per veder spuntare nuovi germogli, perché cresce molto facilmente e con poche cure.

Se le foglie della vostra Aloe diventano abbastanza grandi e carnose, potete iniziare ad usarle per diversi rimedi naturali preparati in casa. L’aloe vera si riproduce molto bene e velocemente, quindi sarà sempre pronta a qualsiasi bisogno.

Prestate attenzione solo alla stagione invernale: l’aloe sopporta poco le temperature fredde e rigide, e quindi dovrete attrezzarvi al meglio per proteggerla dal freddo. Basterà coprirla con un telo in tessuto non tessuto apposito.

 

 


Potrebbe interessarti anche...