Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Come combattere le pulci del gatto in maniera naturale

repellenti naturali per le pulci del gatto
Pubblicità

Come combattere le pulci del gatto in maniera naturale.

Le pulci sono insetti di minuscole dimensioni e appartengono all’ordine degli afanitteri. Non hanno ali e per spostarsi da un “ospite” all’altro saltano, letteralmente.

Pubblicità

Sono in genere di colore rosso o bruno e hanno un apparato boccale che è in grado di perforare l’epidermide dell’ospite per succhiarne il sangue.

Tra gli ospiti delle pulci oltre ai cani, lo sappiamo, ci sono anche i gatti.

Come combattere le pulci del gatto in maniera naturale

Come si manifesta l’infestazione da pulci nel gatto.

Le pulci possono rivelarsi pericolose non solo direttamente, in quanto succhiano il sangue del loro ospite e possono causargli reazioni allergiche, ma anche indirettamente, in quanto vettori di malattie anche gravi provocate da virus o batteri.

Quando una pulce punge il suo ospite gli provoca prurito insistente e quindi una irrefrenabile voglia di grattarsi. Proprio questa reazione può a sua volta favorire il diffondersi degli agenti patogeni.

Pulci del gatto: cure e rimedi naturali

Pubblicità

Nei gatti le pulci si possono individuare con una lente di ingrandimento, rovistando tra il pelo del felino. Un segno abbastanza sicuro della loro presenza sono gli escrementi, che si presentano sotto forma di piccoli granelli di colore scuro.

Un repellente fai da te

In farmacia ci sono dei repellenti appositi contro le pulci di cani e gatti, ma è possibile “fabbricarne” anche da sé, con degli oli essenziali. Per esempio mischiando olio di oliva e qualche goccia di di olio essenziale di menta piperita. Basta massaggiare il micio con questo composto, avendo però cura di evitare occhi e bocca.

Un altro rimedio piuttosto efficace contro le pulci è l’olio di Neem. Si trova in erboristeria ed è sufficiente applicarne qualche goccia sul pelo del nostro felino preferito.

Possono essere utili anche degli integratori che agiscono sulla pelle del gatto e che provocano un odore sgradevole per le pulci: per esempio delle pastiglie a base di aglio o di lievito di birra.

Un altro rimedio del tutto naturale è spargere del sale sui cuscini, sul pavimento e sulla coperta del gatto. Il sale dovrebbe disidratare le pulci uccidendole piuttosto alla svelta.


Potrebbe interessarti anche...