Come curare la cistite senza antibiotici: scopri come

rimedi naturali per la cistite

Come curare la cistite senza antibiotici: scopri come.

Soprattutto per le donne (per questioni anatomiche), la cistite può essere un problema assai fastidioso e anche ricorrente.

Prima di ricorrere alle medicine (gli antibiotici) può essere un’idea provare a contrastarla con dei rimedi naturali, anche perché usare troppo spesso gli antibiotici alla lunga li rende inutili, perché non si fa altro che selezionare involontariamente ceppi ceppi batterici resistenti.

Come curare la cistite senza antibiotici: scopri come

Ricordiamo innanzitutto che cos’è la cistite. Si tratta di un’infezione che di solito riguarda sia la vescica che il tratto urinario. Tra i sintomi ci possono essere il dolore quando si fa la pipì, sangue nelle urine, un frequente bisogno di urinare.

Come si diceva, una caratteristica assai spiacevole della cistite è che tende a ripresentarsi, per esempio (ma non necessariamente) al cambio di stagione.

Woman holding hand near toilet bowl – health problem concept

Come fare per evitare tutto questo?

La risposta a questa domanda sta in un insieme di abitudini di vita sane e nell’assunzione di sostanze naturali come ad esempio il deltha-mannosio.

Che cos’è il deltha-mannosio?

Come cause indirette, la cistite può dipendere da una cattiva alimentazione, da disidratazione o da stress. La causa diretta è però, e ovviamente, una infezione batterica, nella maggior parte dei casi provocata da Escherichia coli.

Prendendo il deltha-mannosio si aiutano le pareti della vescica a essere forti e a contrastare i batteri che cercano di moltiplicarsi nel tratto urinario.

Il deltha-mannosio è uno zucchero presente in molti alimenti e che viene espulso con le urine. La sua utilità in caso di cistite sta nel fatto che è capace di ostacolare la proliferazione dei batteri. Lo si trova in vendita in farmacia, in bustina.

LEGGI ANCHE:  Come eliminare il cattivo odore e le macchie di muffa da vestiti e biancheria

Importante: non prendetelo di vostra iniziativa. Sentite prima il vostro medico. Magari potete suggerirgli la possibilità di provarlo, ma compratelo solo se il dottore vi dà luce verde. Tra l’altro il suo parere è importante anche per decidere per quanto tempo lo potete prendere.

Va sciolto in un bicchiere d’acqua e preso a vescica vuota. Una volta preso non si deve fare pipì per almeno 5 ore. Così si dà tempo al mannosio di agire contro i batteri responsabili della cistite.

Come misura preventiva di carattere generale, infine, si può suggerire quella di bere molta acqua: fa bene in generale e tiene pulite le vie urinarie.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...