Come disintossicare la tiroide e dimagrire

disintossicare la tiroide

Come disintossicare la tiroide e dimagrire.

La tiroide è una ghiandola assai piccola ma molto importante. Ha una forma a farfalla e si trova sul davanti del nostro collo. Essa controlla alcune funzioni piuttosto importanti, come il respiro, il battito cardiaco, la digestione, la temperatura.

Tutte queste funzioni risultano accelerate se aumentano i livelli ematici degli ormoni tiroidei e invece rallentano se questi ormoni decrescono. In altri termini, ci sono problemi sia quando la tiroide lavora troppo (ipertiroidismo) che quando lavora troppo poco (ipotiroidismo).

Da un mal funzionamento della tiroide possono derivare vari disturbi. Per esempio drastici cambiamenti di peso, astenia, difficoltà digestive, alterazioni dell’umore.

In generale sono più le persone che soffrono di ipotiroidismo (tiroide lenta) di quelle che patiscono di ipertiroidismo. l’ipotiroidismo si stima colpisca il 15 per cento delle donne con più di 70 anni. Sono invece solo due su cento, in generale, le persone che soffrono di una iperattività della tiroide.

Come disintossicare la tiroide e dimagrire

Tra i fattori che possono alterare il funzionamento della tiroide ci sono lo stress, alcune tossine, il cibo di cattiva qualità (il cosiddetto junk food, ovvero cibo spazzatura). Se sospettate di soffrire di ipotiroidismo (che come detto è la condizione più diffusa), la prima cosa è consultare il medico, dopodiché potete dare una mano alla vostra tiroide anche in modo naturale.

Come vi indichiamo qui di seguito.

Così, per esempio.

Eliminare gli amidi. Eliminare dalla dieta la farina raffinata può apportare grandi benefici alla tiroide.

La fibra. Le verdure dell’orto ad alto contenuto di fibra aiutano l’organismo a eliminare tossine che possono rivelarsi molto dannose per la tiroide.

LEGGI ANCHE:  Scabbia: sintomi, cause scatenanti e cura

Le vitamine. Sono in particolare due le vitamine che possono svolgere un ruolo protettivo per la tiroide: la vitamina A e la vitamina D. Sono entrambe solubili nei grassi e sono essenziali per il buon funzionamento di questa ghiandola.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...