Come mantenere i capelli belli e sani anche in quarantena

Come mantenere i capelli belli e sani anche in quarantena.

Coi parrucchieri chiusi da tempo causa Coronavirus, curare la chioma può rivelarsi un problema.

Magari ti guardi allo specchio e noti che i tuoi capelli sono più spenti e secchi del solito: probabilmente la colpa è della mancanza di un trattamento professionale.

Sì, ma forse c’è di più: i capelli e la pelle risentono in maniera profonda degli effetti del nostro stile di vita. Una dieta non equilibrata, per esempio povera di frutta e verdura e ricca di grassi, toglie ai capelli il giusto nutrimento.

Anche lo stress può incidere. La reclusione forzata in casa e anche, per troppe persone, le assai grigie prospettive economiche personali e collettive non aiutano di certo a tenere alto il tono dell’umore.

Ma si può sempre fare qualcosa, anche coi parrucchieri chiusi.

Come mantenere i capelli belli e sani anche in quarantena

Capelli secchi, spenti e sfibrati

Se i tuoi capelli appaiono spenti, secchi, deboli e sfibrati, puoi loro restituire lucentezza e vitalità con l’aiuto dell’aloe vera. Più precisamente ricorrendo al gel di aloe vera: idrata, rinfresca, è antinfiammatoria. La trovi anche in farmacia: controlla sull’etichetta che il gel sia puro al 100%, e senza conservanti. Lo puoi adoperare al posto del balsamo, prima di risciacquare.

Le maschere naturali

Se i tuoi capelli sono spenti, secchi e sottili, puoi provare una maschera alla polpa di avocado. Basta mettere in un frullatore la polpa di un avocado e un vasetto di yogurt bianco naturale: questo mix va applicato sui capelli umidi per una ventina di minuti, dopodiché fai il tuo shampoo solito.

Per una capigliatura più vaporosa e bella, invece, puoi frullare mezza banana matura, un tuorlo d’uovo, un cucchiaino di olio d’oliva e un cucchiaio di miele liquido. Il composto che ottieni lo puoi applicare sui capelli umidi: lo lasci agire per una ventina di minuti e poi sciacqui con acqua fredda.

LEGGI ANCHE:  35 idee di decorazioni Natalizie con gli scovolini delle pipe. Idee super veloci!

Capelli deboli e sfibrati

Quando sei sotto stress, e per i motivi di cui sopra il periodo che stiamo vivendo si presta parecchio, i capelli possono risentirne e quindi indebolirsi e cadere più spesso.

Un buon trattamento a questo proposito può essere quello che descriviamo qui di seguito.

Prendi tre manciate di foglie fresche di rosmarino e ammollale in una ciotola piena di aceto di vino bianco, coperta. Dopo 10 giorni filtri il tutto e ottieni così un liquido che si può usare durante la toeletta dei capelli: funziona come ultimo risciacquo.

Una soluzione alternativa può anche essere spremere del succo di limone e diluirlo in acqua: questo mix applicato sui capelli ne esalta la luminosità. Il rosmarino è più adatto alle capigliature scure, il limone a quelle chiare.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...