Come pulire il frigorifero e togliere definitivamente i cattivi odori!

come pulire il frigorifero eliminando AdobeStock 87158307

Come pulire il frigorifero alla perfezione ed in ogni punto: approfondiamo insieme!

Pulire il frigorifero ogni tanto è fondamentale, soprattutto per la nostra salute e per la qualità del cibo. Inoltre, averne cura ci permette di migliorare aumentare la durata dell’elettrodomestico.

come pulire il frigorifero con pulire il frigorifero
Inoltre, molto spesso possono formarsi cattivi odori, davvero difficili da mandare via. Per non parlare dei batteri che si formano sulla sue superfice! Assolutamente da eliminare!
Niente panico, in questo articolo vi presenteremo alcuni consigli utili ed efficaci per pulirlo alla perfezione.

Prima di iniziare, vi consigliamo di procedere ad una pulizia completa del frigorifero, almeno una volta al mese. Non solo, anche di utilizzare detergenti ecologici, ideali anche per salute dell’ambiente! Cominciamo!

Come pulire il frigorifero alla perfezione: la nostra guida!

Per una corretta pulizia del frigorifero, è fondamentale pulirlo sia all‘interno che all’esterno, senza tralasciare nessun punto.

Prima di tutto, svuotare tutto il frigorifero e rimuovete tutto il cibo e gli ingredienti al suo interno, non dovrete lasciare nulla. Posizionate il cibo in borse termica, così da non rischiare di rovinarlo. Se dovete sbrinare il frigorifero, staccate la spina e cominciate a pulirlo dopo due ore. Iniziate dai cassetti per poi passare a tutte le superfici e le pareti.

Fondamentale anche la pulizia delle guarnizioni, almeno una volta al mese! Utilizzate una miscela di aceto bianco e acqua e, se ci sono molte incrostazioni, rimuovetele con uno spazzolino vecchio. Date una passata di borotalco prima di riposizionarle al loro posto.

Per quanto riguarda la pulizia della parte esterna, pulite accuratamente il manico e tutta la sua superfice con un detergente disinfettante, poiché questi sono i punti dove si accumulano più batteri, a causa del contatto continuo con le nostre mani.

Detergenti fai da te ed ecologici da utilizzare.

Si sa, pulire la cucina e gli elettrodomestici presenti in questa stanza, con un detergente ecologico, è la scelta migliore. Questi detergenti non contengono sostanze tossiche e chimiche, quindi non sono nocivi per la nostra saluta e nemmeno per quella dell’ambiente.

LEGGI ANCHE:  Candele ecosostenibili e fai da te, realizzate con ingredienti naturali!

Realizzarne uno con il fai da te è davvero un gioco da ragazzi e tra i prodotti che vi consigliamo troviamo: il bicarbonato, l’aceto, il sapone di Marsiglia e l’acido citrico.

Il primo prodotto che vi presentiamo è il bicarbonato, famoso per le sue funzioni disinfettanti e sbiancanti, in grado di eliminare moltissime macchie.
Vi basterà unire 1 cucchiaio di acqua calda con 3 di bicarbonato e formare una miscela granulosa. Con una spugna, utilizzatela per pulire il frigorifero e rimuovetela con un panno in microfibra.

L’aceto è il secondo prodotto che vi consigliato e che non può mai mancare dentro una cucina! In un contenitore, aggiungete metà acqua e metà aceto e lasciate in ammollo tutte le parti del frigorifero che si possono smontare. Mentre, per la pulizia delle superfici dove sono presenti macchie, utilizzate solo l’aceto.

Il sapone di Marsiglia può essere utilizzato per numerose pulizie domestiche, dal bucato a alla pulizia dei pavimenti.
Unite un po’ d’acqua con del sapone di Marsiglia e utilizzate la miscela per pulire il frigorifero. Al termine, rimuovetela con un panno.

Infine, l’ultimo prodotto che vi consigliamo è l’acido citrico. Riempite uno spruzzino vuoto di metà acqua e metà succo di limone. Utilizzate la miscela per pulire il frigorifero. Se le macchie sono molto incrostate, passate direttamente un pezzo di limone sopra.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...