Come pulire le tapparelle: metodo semplice ma infallibile!

Come pulire le tapparelle? Ecco un metodo super efficace!

Durante le pulizie domestiche, non bisogna mai dimenticarsi di detergere le tapparelle. Ma come pulirle in maniera veloce, che sia allo stesso tempo pratica e sicura. Ecco qualche consiglio utile.

Per effettuare la pulizia della vostra tapparella, è importante assicurarsi di staccare la corrente, nel caso in cui siano dotate di un motore.

Eliminare la polvere

Prima di iniziare con la pulizia profonda della vostra tapparella, bisogna iniziare con l’eliminare la polvere. Per farlo potete utilizzare un pennello pulito o un comune panno in microfibra.

Detergere le cinghie

Una delle parti importanti di una tapparella sono le sue cinghie, potete pulirle con un panno cattura polvere bagnato con un po’ di aceto di vino bianco, o se siete dotati di un pulitore a vapore, lo potrete utilizzare.

Tutti i tipi di tapparelle

A seconda del materiale con cui la vostra tapparella è fatta dovete utilizzare un rimedio diverso per evitare di rovinare la sua superficie.

La tapparella in plastica

Questo tipo di tapparelle sono molto diffuse e possono essere pulite con dei semplicissimi rimedi. Il primo rimedio per detergere queste tapparelle è l’aceto di vino bianco, oltre ad eliminare le possibili macchie presenti sulle superfici è in grado di disinfettare la superficie.

Potete utilizzare, come secondo rimedio, anche il sapone di Marsiglia diluito con un po’ di acqua.

Le tapparelle fatte in PVC

Per detergere al meglio le tapparelle di PVC potete utilizzare il pulitore a vapore, che grazie alle sue alte temperature riesce ad eliminare senza troppa fatica lo sporco. Se non possedete una macchina per fare le pulizie dotata di getto a vapore potete usare tranquillamente un panno o una spugna inumidita con acqua e sapone di Marsiglia.

LEGGI ANCHE:  10 erbe che funzionano meglio delle medicine contro stress e ansia

La tapparella in alluminio

Se avete delle tapparelle in alluminio potete ricorrere ad un antico rimedio naturale che vi permetterà di profumare l’ambiente e di eliminare le diverse macchie.

Il rimedio in questione è il bicarbonato di sodio unito al succo di limone. Un rimedio semplice ed economico.

La tapparella di legno

Le tapparelle di legno sono quelle più delicate da pulire, perché se si utilizza un metodo di pulizia troppo forte si rischia di rovinarle. Ecco perché il rimedio migliore per detergere questo tipo di tapparelle è il sapone di Marsiglia, che andrà diluito con un po’ di acqua e strofinato delicatamente sulla superficie da pulire.
Asciugare la superficie con un panno asciutto e pulito.

Consigli utili per pulire le tapparelle

Se la parte esterna della vostra tapparella non è facilmente accessibile perché abitate in un piano alto, potete smontare il cassetto posizionato al di sopra della tapparella e con l’aiuto di un amico, di un parente o di un vicino di casa, tirate giù la tapparella ed utilizzate il rimedio più adatto al materiale in cui è stata prodotta.

Se volete fare scivolare al meglio le vostre tapparelle, potete utilizzare qualche goccia di olio di oliva, sarà un rimedio perfetto anche per lucidare il legno.

Buone pulizie domestiche!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...