Come riciclare vecchie caffettiere? Idee strepitose tra design e riciclo!

Riciclare vecchie caffettiere non sarà più un dilemma con queste semplici ma efficaci idee!

C’è un’espressione inconfondibile che distingue l’italiano all’estero, ed è quella di un qualsiasi connazionale che beve del caffè straniero. Un mix di disgusto, di delusione ed arroganza che esprime allo stesso tempo insofferenza nei confronti del caffè altrui e orgoglio per le proprie radici. Si può dire, in poche parole, che il caffè annacquato che si beve all’estero unisce l’Italia intera e cancella le divisioni.

L’Italia ha del resto una lunga tradizione in quanto a caffè, a partire dalla fase di torrefazione fino alla sua preparazione. Il caffè del bar è inconfondibile, ma anche quello che prepariamo a casa ormai non ha nulla da invidiare.

Ormai ampiamente diffuse, le macchine per caffè espresso sono entrate in buona parte delle case italiane sostituendo, anche se non completamente, la mitologica moka. Se anche voi avete archiviato la caffettiera classica o semplicemente l’avete sostituita con una nuova, prima di smaltire quella che per lunghissimi anni ci ha allietato le mattine, date un’occhiata a questo video.

Riciclare vecchie caffettiere? Certo che si può!

Una carrellata di idee davvero originali per trasformare la vecchia moka in bellissime decorazioni per la nostra cucina. Per farlo basta veramente poco, dal momento che sarà sufficiente un tocco di colore e l’aggiunta di qualche altro piccolo e semplice dettaglio che ne trasformerà completamente l’aspetto.

In questo caso vedremo la vecchia caffettiera diventare un vaso per piantine grasse oppure un portacandele (o entrambi)!

Risultati immagini per riciclo vecchie caffettiere

È un lavoretto fai da te molto interessante, semplice, da eseguire in pochissimo tempo (al netto dell’attesa per la vernice spray). In ogni caso, se non avete intenzione di trasformare la moka in portacandele o vaso, ricordiamo che si tratta di un articolo riciclabile.

LEGGI ANCHE:  Tea Tree Oil: olio re dei rimedi per la pelle e non solo

Eliminata la guarnizione può essere infatti smaltito nei contenitori per l’alluminio. Evitiamo di gettare la moka nell’indifferenziato, perché si tratta di un materiale che, se non riciclato, ha un forte impatto sull’ambiente. Buona visione!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...