Come riciclo dei vecchi vasi | Non ne comprerai mai più nuovi | Fai da te Riciclo creativo!

come rinnovare dei vecchi vasi vasi di coccio riciclo

Come riciclo dei vecchi vasi: approfondiamo insieme!

Chi ama avere piante in casa o sul balcone, sa quanto è importante anche l’estetica del vaso, soprattutto dentro casa. Solitamente, si acquistano in terracotta, quindi hanno una tonalità marroncina/rame. Col tempo, questo tipo di vaso può rovinarsi e perdere vivacità, arrivando così il momento di cambiarli poiché non ci colpiscono più.
Niente panico, non dovrete assolutamente buttarli via tutti e ricomprali, vi basterà rinnovarli! Ebbene sì, che si siano rovinati o che la terracotta vi abbia stufato, i vasi si possono dipingere, ottenendo così le illustrazioni o le texture che più desideriamo.

Come riciclo dei vecchi vasi

Per prima cosa, se possibile dovrete rimuovere la pianta e tutte la terra che si troverà all’interno, sarà molto più semplice colorare il vaso in questo modo. Successivamente, realizzate una o anche due passate di vernice bianca e, una volta asciutta, andate a disegnare tutto ciò che avete in mente. La base bianca vi permetterà di poter stendere tutti gli altri colori. A questo punto, vi presentiamo alcune ispirazioni davvero originali, da provare subito! Cominciamo!

Come riciclo dei vecchi vasi: idee economiche e creative.

Per decorare un vaso con forme geometriche e linee, vi basterà utilizzare dello scotch di carta. In questo modo, non dovrete aver paura di macchiare le altre zone del vaso. Dopo qualche minuto che avete steso il colore, togliere lo scotch e lasciate che si asciughi perfettamente. Quando sarà pronto, potete continuare a realizzare le altre figure.

come modificare dei vecchi vasi 1
credit foto

Un ottimo modo di decorare un vaso, è di utilizzare la tecnica del decoupage. In alternativa ai ritaglia di carta delle riviste, potete utilizzare le etichette trasferibili ad acqua, saranno davvero comode.
Vi basterà posizionarle sul vaso, tamponarla con un po’ d’acqua e rimuoverle.

come modificare dei vecchi vasi 2
credit foto

Non avete manualità con vernici, acrilici e pennelli? Nessun problema, potete benissimo utilizzare i pennarelli indelebili! Acquistate quelli a base di vernice, altrimenti il colore andrà via semplicemente con dell’acqua.
Con un pennarello, sarà semplicissimo realizzare un disegno o una scritta.

LEGGI ANCHE:  Folletti riciclosi natalizi semplici da realizzare

come modificare dei vecchi vasi 3
credit foto

Perché no, decorare un vaso con dello spago di juta? Un’idea semplicissima ed economica, che vi permetterà di realizzare anche un fantastico fiocco!

come modificare dei vecchi vasi 4
credit foto

Per questo effetto sorprendente, vi servirà una bacinella d’acqua colorata con del colore apposito. Immergete il vaso, dipinto prima di bianco e lasciate asciugare il colore. Ripetete questo procedimento ma ogni volta arrivano ad un livello diverso del vaso, ottenendo così questo effetto onda!

come modificare dei vecchi vasi 5
credit foto

Con una tecnica semplicissima, renderete il vostro vaso davvero originale!
Posizionate il vaso sottosopra e versate il colore che avete scelto, trasferendo su un piatto o su un bicchiere (in base alla grandezza del vaso). Lasciate che il colore scenda e si solidifichi, prima di ripetere il procedimento con un’altra tonalità.

come modificare dei vecchi vasi 6
credit foto

Un’ispirazione per chi ama il minimalismo e le forme geometriche: utilizzate i colori neutri per decorare il vostro vaso!

come modificare dei vecchi vasi 7
credit foto

Un gioco di pennellate e di colori vivaci, che renderanno qualsiasi stanza della casa davvero unica! Conquisterete ogni vostro ospite.

come modificare dei vecchi vasi 8
credit foto

In alternativa, potete realizzare delle illustrazioni! In questo caso, sono stati scelti dei delicatissimi fiorellini.

come modificare dei vecchi vasi 9
credit foto

In questa ultima foto invece, sono stati disegnati dei grandi frutti: un cocomero ed un’ananas!

come modificare dei vecchi vasi 10
credit foto

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...