Come riprodurre l’Hibiscus dalle foglie – Nuovo metodo semplicissimo!

come riprodurre lhibiscus dalle sue xayy7uas3rg 1200x675 1

Come riprodurre l’Hibiscus dalle foglie – Nuovo metodo semplicissimo!

L”Hibiscus syriacus è una pianta ornamentale chiamata comunemente in Italia con il nome di Ibisco.

xayy7uas3rg

Questa pianta, che appartiene alla famiglia delle Malvacce, comprende 400 specie diverse che sono diffuse soprattutto in Europa, in Oceania, in America, in Asia e in Africa.

Qui di seguito andremo a vedere come coltivare queste piante interrando direttamente le sue foglie.

Non spaventarti, curare e coltivare l’ibisco non è un lavoro estremamente difficile. La cosa più importante per portare a termine con successo quest’operazione è essere attenti e delicati.

Cominciamo subito!

Come riprodurre l’Hibiscus dalle sue foglie – Nuovo metodo semplicissimo!

La prima cosa da fare è quella di staccare le foglie dal gambo della pianta.

Dopo aver prelevato la quantità delle foglie che riteniamo opportuno, e che appaiono in salute, adagiamo una ciotola di plastica su un piatto piano. Mi raccomando: prima bisogna creare un piccolo foro al centro della base della ciotola.

Successivamente riempiamo la ciotola con della sabbia. Versiamo la sabbia fino all’orlo per poi aggiungere dell’acqua. L’acqua dovrà superare il livello della sabbia in modo da coprirla completamente.

Quando l’acqua apparirà assorbita dalla sabbia, e ne vedremo un po’ galleggiare nel piatto sottostante, potremo sistemare ordinatamente le foglie al suo interno. La cosa importante è distribuire le foglie lungo tutto il perimetro della ciotola, avendo cura di lasciare vuoto il centro.

Dopo 25 giorni versiamo un goccio d’acqua nella nostra nostra ciotola per poi estrarre delicatamente le foglie. Una volta recuperate tutte potremo ammirare le radici nate spontaneamente.

LEGGI ANCHE:  Vuoi il tuo POTHOS rigoglioso e splendente? Segui queste 5 regole d'oro!

Successivamente eliminiamo la sabbia in eccesso versando sopra un po’ d’acqua.

A questo punto riempiamo un vaso da fiori con del terreno da giardino.

Infine impiantiamo nel terreno solo una foglia e innaffiamola con dell’acqua. Ovviamente possiamo ripetere lo stesso procedimento per le altre foglie rimaste.

Passati 30 giorni potremo ammirare la nascita di alcune nuove foglioline nel terreno.

Buon lavoro a tutti.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...