Come si conservano i bulbi per una splendida fioritura anche l’anno dopo

Come si conservano i bulbi? Ecco tutto quello che vi occorre sapere.

Avete il pollice verde e volete sapere come conservare i vostri bulbi per l’anno successivo? Ecco qualche utile consiglio che vi permetterà di avere dei bulbi fioriti anche l’anno dopo.

Come si conservano i bulbi: occorrente per la manutenzione e la conservazione

Per preparare i bulbi ad una buona conservazione serviranno:

  • Bulbi già fioriti
  • Un paio di forbici da giardinaggio
  • Un vaso dove riporre la terra e gli scarti dei bulbi
  • Una scatola dove riporre i bulbi.

Procedimenti per preparare la conservazione dei bulbi

Come si conservano i bulbi

Questi procedimenti vi serviranno per poter conservare i bulbi che sono stati tenuti e fatti fiorire dentro casa. Prendere i vostri bulbi già  fioriti e con un paio di forbici tagliare il fiore completo di gambo, scostando un pochino le foglie.

Mettere da parte il bulbo e aspettare che tutte le foglie diventino completamente secche. Quando le foglie  saranno secche prendere il bulbo toglierlo dal vasetto e levare con le mani tutta la terra. La terra non servirà più al bulbo perché conserva tutto il suo necessario all’interno della sua cipolla .

Importante: quando si piantano i bulbi bisognerà tenere un terreno non  troppo bagnato perché i bulbi odiano l’acqua.

Ripulire accuratamente il bulbo da tutta la sua terra. Tagliare, sempre con le forbici, sia le foglie, fin dalla base lasciando 1 cm attaccato al bulbo, che le radici. Per eliminare le radici si possono staccare anche con le mani.

Una volta che il bulbo sarà completamente pulito occorrerà metterlo in una scatola riponendo il contenitore in un luogo chiuso al riparo dalla luce e dalle intemperie. Va benissimo sia un garage che un ripostiglio. In questo modo il bulbo non avrà problemi a rifiorire a differenza di quelli lasciati nel vaso all’aperto che potrebbero fare più fatica.

LEGGI ANCHE:  Maglione rimpicciolito? Scopri questi validi trucchi per recuperarlo!

Se invece i bulbi sono in piena terra non occorre toglierli ogni volta perché sono tutelati e protetti dagli agenti atmosferici anche se facilmente ne potremmo perderne qualcuno.

Buon giardinaggio a tutti!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...