Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Connettivina: la crema più usata dai chirurghi per eliminare le rughe di cui nessuno parla. Forse perché costa poco?

Pubblicità

LO STRAORDINARIO POTERE DELLA CONNETTIVINA…
Quest’articolo è rivolto a tutte le persone che desiderano avere una pelle morbida, liscia, ma non solo. Questo prodotto, che molti avranno già utilizzato, nasconde delle proprietà che vanno oltre a quello che si pensa normalmente. E’ utilizzata da medici e chirurghi estetici di tutto il mondo in molti trattamenti per i loro clienti, ma essi molto spesso tendono a nascondere le vaste funzioni di questo prodotto!

La connettivina è un farmaco da banco, che si può trovare in diverse formulazioni: crema, gel crema con aggiunta di antibiotico, garze impregnate, spray. La connettivina, a differenza di altri prodotti, è un farmaco che contiene un’elevata percentuale di acido jaluronico.
Le sostanze che fanno parte di questo prodotto stimolano la rigenerazione della pelle, in modo da accelerare la guarigione di abrasioni, ferite superficiali, escoriazioni, scottature, ustioni di lieve entità, ragadi al seno, inoltre trova impiego anche per curare le irritazioni cutanee e gli arrossamenti da pannolino. Può inoltre essere utilizzata come coadiuvante nel trattamento delle ulcere cutanee. A differenza di molti altri farmaci può essere usata in gravidanza e allattamento visto l’assenza di effetti collaterali.

Vi mostriamo la composizione di questo prodotto:
– Acido jaluronico sale sodico 2 mg/g (30 mg per tubo da 15 grammi)

Eccepienti:
Polietilenglicole, 400 monostearato, estere decilico dell’acido oleico, cera, emulsionante, glicerolo, sorbitolo soluzione al 70%m metil p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, sodio deidroacetato, aroma, aqua depurata.

Pubblicità

Può essere utilizzata senza nessun problema anche dagli uomini. Potrete applicarla dopo la rasatura per alleviare i rossori, inoltre non avvertirete più la pelle che tira.
Un altro impiego di questo prodotto è quello di idratare la pelle dopo la ceretta, o anche per le labbra screpolate dal freddo o dal sole o dopo una scottatura. Basterà preparare un impacco di connettivina e tutto ritornerà come prima.
Può essere impiegato anche dagli adolescenti, dopo aver strizzato un brufolo, in questo caso aiuterà a cicatrizzare la ferita più velocemente. Può essere impiegata anche per le borse sotto gli occhi bloccando questo fastidiosissimo processo.

Come per le labbra, la connettivina può essere utilizzata per le mani screpolate, essa ammorbidisce la pelle e la reidrata.
E’ davvero considerata una crema miracolosa e il costo è di soli 8 euro!

Un prezzo bassissimo comparato a tante creme antirughe presenti in commercio.
Unica avvertenza di questo prodotto è quella di evitare la “plus” in caso di impiego per le rughe, poiché contiene una percentuale di antibiotico.

Controindicazioni

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto e verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
Avvertenze speciali
Prima di applicare il prodotto sulla pelle è consigliato di lavare e disinfettare la zona dove andrete ad applicarlo. L’utilizzo della connettivina, specialmente se protratto nel tempo, può portare a fenomeni di sensibilizzazione. Qualora ciò accadesse sarà necessario interrompere il trattamento e rivolgersi al proprio medico. E’ sempre consigliato tenere questo medicinale fuori dalla portata dei bambini.
 

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...