Conservare i fichi e mantenerli golosi per mesi e mesi: il metodo perfetto

conservare i fichi e mantenerli fichi caramellati 1

Se anche voi amate i fichi, deliziosi frutti di fine estate, e li desiderate conservare il più a lungo possibile golosi e dolcissimi, provate questa ricetta che noi di Non Solo Riciclo abbiamo scovato per voi. State per realizzare i fichi caramellati, ottimi da soli, come dessert pregiatissimo, inimitabili nello yogurt naturale, si accompagnano in maniera perfetta anche con i formaggi. Provateli con la ricotta di pecora o con quelli stagionati ed erborinati.

conservare i fichi e mantenerli fichi caramellati 1

Offriteli ai vostri amici di sempre, ne resteranno estasiati.

Vi serviranno 3 barattoli di vetro con chiusura ermetica, ognuno da 250 g. Sterilizzateli prima di iniziare. Fateli bollire per mezz’ora in abbondante acqua, scottate per 5 minuti anche i tappi e lasciateli asciugare all’aria aperta. Scongiurerete così l’eventuale proliferare di microorganismi nocivi per la salute umana. Potrete consumarli fino a 6 mesi dopo la loro preparazione.

Curiose di scoprire come procedere? Prendete nota, noi iniziamo!

conservare i fichi e mantenerli dulce de higos 2

Conservare i fichi: ingredienti e preparazione

Per i fichi caramellati procuratevi:

  • 1 kg di fichi verdi
    5 g di bicarbonato (1 cucchiaino)
    1,5 kg di zucchero (7 tazze)
    1 lt di acqua (4 tazze)
  • 1 radice di zenzero
  • 1 bicchierino di rum scuro

La ricetta che state per scoprire è davvero semplice, non potete sbagliare, ma un consiglio è d’obbligo prima di iniziare: scegliete solo frutti di medie dimensioni e non maturi. Solo così eviterete che si sfaldino in cottura.

Sciacquate velocemente i fichi sotto al getto del rubinetto e sistemateli in una pentola larga tanto da contenerli tutti in un unico strato. Aggiungete dell’acqua e 5 gr di bicarbonato, portate a bollore e lasciate raffreddare.

conservare i fichi e mantenerli dulce de higos 3

Prima di rimetterli in cottura nuovamente praticate un croce sulla base dei fichi.

In una pentola dal fondo pesante, preparate lo sciroppo con l’acqua, lo zucchero, un pezzo di radice di zenzero ed il bicchierino di rum scuro. Quando inizia a bollire, aggiungete i fichi.
Cuoceteli per un’ora e trenta, senza coperchio.
Il liquido si trasformerà pian piano in uno sciroppo, fatelo addensare. Nel mentre i frutti cuoceranno e si caramelleranno via via. Spegnete il fuoco e, con una pinza o con un cucchiaio, travasateli ancora caldissimi nei contenitori. Aggiungete in parti uguali anche lo sciroppo, sigillate i barattoli con i loro tappi ermetici e capovolgeteli. Sistemateli in un luogo fresco e asciutto, al riparo da luce e calore. Gustateli solo a raffreddamento completato.
conservare i fichi e mantenerli dulce de higos 5

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...