Conservate la buccia dell’arancia e usatela così per queste ragioni

conservate la buccia dellarancia e 1

Conservate la buccia dell’arancia potrebbe tornarvi utile. 

Questo è stato un anno davvero molto particolare. Le restrizioni ci hanno costretto a rivedere alcune nostre abitudini. 

Un periodo che ci ha permesso di riscoprire passioni dimenticate, ma ci ha anche portato dei momenti di difficoltà che hanno causata ansia e agitazione. 

Inalare l’aroma di arancia è una pratica molto diffusa in aromaterapia. Soprattutto in caso di mal di testa, sembra essere particolarmente efficace.  

Tutte condizioni che possono essere risolte con alcuni rimedi naturali. Curiose di scoprire quali? Iniziamo!

conservate la buccia dellarancia e 2

Conservate la buccia dell’arancia e usatela così

Quando l’ansia e lo stress cominciano ad essere troppo ingombranti è consigliabile rivolgersi ad uno specialista. Per combattere sintomi lievi, però, potete ricorrere a dei rimedi naturali. 

Trascorrendo gran parte del tempo a casa, avrete sicuramente alimenti con diverse proprietà. Attraverso l’alimentazione, potete risolvere molti problemi legati alla mente e al fisico. 

Il miele, ad esempio, è ideale per alleviare il mal di gola. Il carbone vegetale, invece, aiuta a combattere i problemi di stomaco.  

Anche l’arancia può rivelarsi molto utile. Può essere considerata, infatti, una buona alleata del sistema immunitario e un ottimo rimedio contro l’ansia.  

In caso di agitazione, provate a prendere le scorze di arancia e inseritele dentro la padella un po’ di acqua.  

Una volta che l’infuso comincerà a bollire, fate inalate con il naso. La scorza ha la capacità di inibire e rilassare il corpo. Vedrete che, dopo pochi minuti e dopo aver fatto un respiro profondo, vi sentirete più tranquilli.  

conservate la buccia dellarancia e 1

Volendo, potete realizzare anche delle bellissime candele con le bucce d’arancia. Più precisamente, si tratta di candele a olio. Funzionano davvero molto bene e hanno una durata molto lunga. 

LEGGI ANCHE:  Pilates: scopriamo che cos’è e perché ci fa bene

Altre idee per riutilizzarle? Realizzate un’essenza profumata. In questo caso, procuratevi, oltre alle bucce, un barattolo di vetro e della Vodka oppure alcol alimentare. Lasciatele macerare per una settimana in un luogo fresco e buoi, quindi utilizzatela per dei massaggi profondi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...