Conservate la buccia di castagne: potete realizzare un rimedio portentoso

conservate la buccia di castagne 1 ok

Se avete castagne a casa, cuocetele come preferite, ma conservate la buccia!

Questo frutto tipicamente autunnale è amatissimo da Nord a Sud, nel nostro Paese!

Lessa, al forno, arrosto o in padella, piace a grandi e piccini. Per non parlare della crema o dei marron glacé, chicche golosissime davvero irresistibili!

Per gustarle è necessario levare loro la buccia che finisce ingiustamente ed immeritatamente nella spazzatura. State per scoprire un rimedio portentoso da realizzare proprio con questi scarti.

Le sue proprietà, però, non rientrano nell’ambito alimentare, ma si estendono in questo caso al campo estetico, oltre che, ovviamente al giardinaggio, ma questo lo sospettavate già!

Possono fungere, infatti, da compostaggio per fertilizzare le vostre piante e rinvigorirle.

Curiose di scoprire come utilizzarle per la bellezza di una parte fondamentale di ogni donna? Iniziamo!

conservate la buccia di castagne 1 ok

Conservate la buccia di castagne per realizzare questo rimedio straordinario

Se avete bollito le castagne, non buttate l’acqua di cottura. Se, però, è troppo tardi e ormai ve ne siete liberate, conservate almeno la buccia e cuocetene nuovamente una ventina, portandole a bollore per una trentina di minuti in un litro d’acqua.

Lasciatele macerare per un’oretta almeno, quindi filtrate il liquido ottenuto con un colino a maglie strette.

Trasferitelo in un flacone vuoto e ben pulito. Conservatelo nel box doccia o a portata di mano nella vasca da bagno e utilizzatelo dopo shampoo e balsamo, per effettuare l’ultimo risciacquo. Questa soluzione non solo renderà i vostri capelli lucenti e setosi, ma donerà anche dei meravigliosi riflessi ramati alla vostra chioma.

L’effetto estetico e lievemente colorante è solo temporaneo, per intensificarlo vi basterà ricorrervi ogni volta che vi lavate la nuca, lasciandolo in posa per una ventina di minuti otterrete un effetto più evidente, in grado anche di colorare i primi fili bianchi. E tutto questo con uno scarto di cucina!

LEGGI ANCHE:  Stiratura impeccabile e senza macchie: Ecco 14 trucchi davvero strepitosi!

E ora, mettetevi al lavoro, delle castagne non si butta via niente!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...