Cornetti vegani senza uova, latte e burro | Preparali così hanno solo 190 calorie!

cornetti vegani senza uova latte cornetti vegani

Cornetti vegani senza uova, latte e burro: solo 190 calorie!

Se sei di quelle che a colazione vogliono sempre tenersi leggere, la ricetta che ti presentiamo quest’oggi fa al caso tuo. Si tratta infatti di morbidi e leggerissimi cornetti vegani che tra i loro ingredienti non hanno né uova né burro né latte.

Cornetti vegani senza uova, latte e burro

Prepararli non è per niente complicato e non prende neppure troppo tempo (lievitazione esclusa, naturalmente). Si possono cucinare di sera e riscaldare la mattina per una prima colazione leggera ma gustosa e piacevole.

Vediamo la ricetta.

Cornetti vegani senza uova, latte e burro. Gli ingredienti

Per questa delizia inconsueta ti serviranno: 270 millilitri di acqua; 260 grammi di farina di farro; 260 grammi di farina integrale; 60 grammi di stevia oppure 120 grammi di zucchero di canna; 50 millilitri di olio di semi di girasole; 12 grammi di lievito di birra; 6 grammi di malto d’orzo in polvere; la scorza grattugiata di un’arancia biologica; la scorza grattugiata di un limone bio; un cucchiaino di essenza alla vaniglia.

Per la spennellatura: due cucchiai di zucchero di canna e 60 millilitri d’acqua.

La preparazione

in primo luogo bisogna mettere a scaldare in 125 millilitri d’acqua 25 grammi di farina di farro e poi amalgamare il tutto fino a che si ha un composto un po’ colloso, dopodiché si lascia freddare.

A questo punto si prende il resto dell’acqua, si versa in una scodella e ci si aggiungono il lievito, quel che rimane della farina di farro, la farina integrale, la stevia, l’olio, il malto, la scorza d’arancia, quella di limone, l’essenza di vaniglia e la pastella collosa di cui sopra;

LEGGI ANCHE:  Frittata di patate e zucchine: basta grattugiare, cuocere in padella oppure in forno!

dopodiché si lavorano tutti questi ingredienti fino a ottenere un impasto compatto, che poi si infarina e si lavora su un piano di legno per una decina di minuti;

passati i dieci minuti si passa il tutto su una teglia infarinata e si mette in forno a luce accesa, a lievitare per un tre ore abbondanti;

trascorse le tre ore, si riprende l’impasto e ci si ricavano i cornetti;

fatti i cornetti, li si passa su una teglia foderata di carta forno, si coprono con un panno e si mettono in forno per un’ora;

nel frattempo si fanno bollire due cucchiai di zucchero di canna in un tegamino riempito con un bicchiere d’acqua: ci vuole circa un minuto;

fatta questa operazione, si riprendono i cornetti e li si spennella con lo zucchero caramellato di cui sopra;

l’ultimo step è mettere tutto in forno per venti minuti a 180 gradi.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...