Corteccia per orchidea: 3 modi per usarla in modo innovativo e geniale

corteccia per orchidea 3 modi AdobeStock 266014149

Corteccia per orchidea: 3 modi per usarla in modo innovativo e geniale

Molto spesso nei vasi delle orchidee troviamo dei pezzi di legno che i profani del giardinaggio non riescono bene ad indentificare.

In realtà quei pezzi di legno sono delle cortecce di albero. Entrando nello specifico sono un substrato protettivo ottimo sia per le orchidee che per le piante in generale.

Proprio per questo oggi andremo a scoprire i modi migliori per utilizzare al meglio questa corteccia di albero.

Corteccia per orchidea: 3 modi per usarla in modo innovativo e geniale

Corteccia per orchidea: 3 modi per usarla in modo innovativo e geniale

Cosa sono queste cortecce di albero che troviamo nei vasi delle orchidee?

Queste cortecce sono in realtà pezzi di pino sono chiamati, nel mondo del pollice verde, bark. Il bark generalmente dura circa 4 anni. Dopo questo tempo infatti il pH aumenta e bisogna necessariamente sostituirlo.

Grazie a queste cortecce di pino le piante vengono protette. I modi migliori per utilizzarlo sono 3.

Quali sono i modi giusti per utilizzare il bark?

Possiamo utilizzare il bark in 3 modi differenti. Vedrai che si riveleranno utili sia per le piante da giardino che per quelle d’appartamento.

  • Anti erbacce

Il bark è ottimo per ridurre la presenza da erbacce nelle piante tenute in giardino. Chi ne possiede uno è abituato a vedere crescere erbacce negli angoli più impensati. Per risolvere questo fastidioso problema basterà riporre uno strato di bark della misura di 5 centimetri circa nel luogo in cui solitamente crescono queste fastidiose erbe.

  • Pacciamatura

In questo caso il bark può diventare una calda coperta che ha lo scopo di proteggere le piante che stiamo facendo crescere. Bisogna soltanto aggiungere nel terreno uno strato di 4 oppure 5 centimetri della nostra corteccia di pino. In questo modo aiuteremmo la terra ad avere sempre la stessa temperatura.

  • Concime

Il bark può essere perfetto anche per coltivare le piante d’appartamento. Infatti se misceliamo 3 parti di terriccio con una di bark otterremo un composto che oltre a nutrire le piante avrà il compito di rendere il terreno decisamente arioso.

LEGGI ANCHE:  Il piatto che hai preparato è troppo salato? Ecco il trucco infallibile!

corteccia per orchidea 3 modi AdobeStock 266014149

Adesso non resta che mettersi al lavoro!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...