Ecco cosa rivela sulla vostra vita sentimentale la posizione in cui dormite con il vostro partner

I piccoli gesti involontari che si compiono per abitudine, come le posizioni che assumiamo sul letto, fanno parte del linguaggio del corpo che possiamo utilizzare al fine di interpretare alcuni aspetti nascosti o taciuti di una persona.

Estremi opposti

Raramente capita che entrambi i partner dormano ai lati opposti del letto, alle estremità e con il viso rivolto verso l’esterno. Alcuni riescono a rilassarsi di più, ma quando questa non è un’abitudine già consolidata nel tempo può essere invece sintomo di un distacco emotivo. In questo caso impariamo a parlare di più con il partner.

Il granchio (a sinistra)

Questa posizione strana è in realtà piuttosto comune. Anche in questo caso non vi è contatto fisico tra i due partner, ciò delinea il desiderio di indipendenza e libertà.

Tegole

Entrambi distesi sulla schiena, uno con la testa appoggiata sulla spalla dell’altro, mentre quest’ultimo protegge con un abbraccio. Solitamente a “proteggere” è l’uomo e ciò indica la sua predominanza all’interno della coppia.

Faccia a faccia (con cuscino)

Entrambi i partner sono distesi con lo sguardo rivolto verso l’interno del letto, ma non vi è presenza di contatto fisico (se non con il cuscino che serve da appiglio). Questa posizione è tipica di chi ammira il proprio partner e non riesce a distaccarne lo sguardo.

Hollywood

Questa posizione per dormire assomiglia molto a quella che vediamo nei film, e in effetti ha vita breve. Dormire così è difficile e solo le coppie fresche ci riescono (ma sempre per un tempo limitato).

Il nodo dell’amore

Faccia a faccia anche in questo caso, con le gambe intrecciate a formare un nodo. È una posizione che dura giusto il tempo di addormentarsi e quasi mai ci si ritrova “intrecciati” al mattino. Tipica delle coppie che stanno bene insieme e che provano ancora attrazione fisica.

LEGGI ANCHE:  10+ foto che mostrano come erano i manicomi in passato per le donne...

Cucchiaio (uomo)

Quando l’uomo abbraccia a “cucchiaio” vuole trasmettere alla sua partner un senso di protezione.

Cucchiaio (donna)

Qui il maschio si ammorbidisce e mostra di aver bisogno di affetto e tenerezza. È una posizione “moderna” che suggerisce un rapporto pari nella coppia, senza predominanza maschile.

Schiena contro

Ci sono coppie che amano la vicinanza e il contatto… ma senza esagerare. In questo caso, per rimanere vicini al proprio partner ma allo stesso tempo reclamando il proprio spazio e la propria indipendenza, si assume questa posizione in cui le schiene di entrambi si toccano, mentre il lato anteriore rimane libero.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...