Cotoletta vegetale scaled 1

Cotolette di ceci: un pieno di proteine vegetali!

Le cotolette di ceci sono un’alternativa vegetale, anzi vegana alle classiche fettine di carne impanata.

Non contengono uova o latte, sono quindi un piatto adatto anche a chi segue una dieta vegana. Piaceranno a tutti, grandi e piccini, anzi questo diventerà un modo furbo e saporito per spingerli a consumare legumi. Sono fonte di proteine facilmente assimilabili, perfette per la loro crescita.

Semplicissima da realizzare, questa ricetta prevede però dei tempi di riposo. L’impasto a fase di farina di ceci e acqua, deve riposare in frigorifero per un’ora prima di essere modellato. Una volta pronte e impanate le cotolette, lasciamole ancora rassodare per mezz’ora, in questo modo raggiungeranno la giusta consistenza per essere fritte in un filo di olio evo.

Cotolette di ceci: un pieno di proteine vegetali anche meglio di quelle animali!

Cotolette di ceci: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuriamoci:

  • 140 gr di farina di ceci
  • 120 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • q.b. di paprika
  • q.b. di spezie a piacere (rosmarino, timo)
  • q.b. di olio evo.

Il procedimento

Versiamo nella ciotola la farina di ceci, aggiungiamo mezzo cucchiaino di sale e 1 cucchiaio di pangrattato, presi dal totale. Uniamo poi le spezie, la paprika, il timo, il rosmarino e versiamo l’acqua. Iniziamo ad impastare per uniformare tutti gli ingredienti. Quando il composto risulta ben unito, sigilliamo il recipiente con la pellicola alimentare e riponiamolo in frigorifero. Lasciamolo riposare per un’ora almeno.

Trascorso questo tempo, riprendiamolo e iniziamo a formare le cotolette. Prepariamo un piattino con un cucchiaio di pangrattato, mezzo cucchiaino di sale e un po’ di paprika. Rigiriamo bene per distribuire il tutto. Prendiamo due cucchiaiate di impasto e appiattiamolo tra le mani, per raggiungere uno spessore di mezzo centimetro. Adagiamolo nella panatura, rigiriamolo per impanare entrambe le superfici. Proseguiamo in questo modo fino a terminare tutto l’impasto.

Disponiamole su un vassoio foderato di carta da forno e lasciamole rassodare ancora in frigorifero per mezz’ora prima di cucinarle.

Ora possiamo cuocerle in una padella antiaderente, con un filo di olio evo. Scaldiamolo e quando inizia sfrigolare, friggiamo le nostre cotolette per un paio di minuti per lato. Dobbiamo farle dorare leggermente. Facciamole scivolare sul piatto e serviamole calde e fumanti.

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

L’articolo Cotolette di ceci: un pieno di proteine vegetali! proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!