Couscous al pollo e zafferano: un primo piatto saziante con sole 280 Kcal!

Un primo insolito, colorato e saporito: il couscous al pollo e zafferano.

L’estate è ancora qui, malgrado il calendario, e per chi voglia sbizzarrirsi dietro ai fornelli la ricetta che vi presentiamo oggi è ancora di stagione: si tratta di un delizioso couscous con protagonisti pollo, verdure e zafferano.

 

Va bene sia come piatto unico che come semplice primo e si può gustare sia tiepido che freddo.

Prepararlo non è complicatissimo e si conserva anche per due giorni, purché sia tenuto dentro un contenitore a chiusura ermetica.

Un primo insolito, colorato e saporito: il couscous al pollo e zafferano

Vediamo come si prepara.

Gli ingredienti

Gli ingredienti necessari sono questi: 250 grammi di couscous; una bustina di zafferano; un peperone; due zucchine; due cipollotti; due carote; un spicchio d’aglio; quattro cucchiai di olio extravergine; un cucchiaino di curry; uno di paprika dolce; 150 grammi di petto di pollo; pepe, burro e sale quanto basta.

La preparazione

In primo luogo bisogna prendere una padella antiaderente e metterci a scaldare l’acqua per il couscous, con una manciata di sale grosso. Per la quantità di acqua, di solito la proporzione è di 1:1, ovvero 250 grammi di couscous e 250 millilitri di acqua.

Quando l’acqua arriva a bollore si spegne la fiamma e si versa il couscous, mescolando e coprendo col coperchio. La casseruola va tenuta coperta fino a che non è il momento di sgranare il couscous.

Il passo seguente è pulire le verdure. Vanno prima tagliate a striscioline e poi ridotte a pezzettini abbastanza piccoli, tutti più o meno grandi uguali. Dopo che avete pensato alle verdure, bisogna dedicarsi al pollo.

Lo si deve tagliare a fettine e poi a striscioline con un coltello affilato, dopodiché si tagliano anche queste ultime ricavandone dei dadini.

LEGGI ANCHE:  Questi biscotti ripieni si sciolgono letteralmente in bocca| Golosi e accattivanti!

Adesso in una padella antiaderente si mettono a scaldare tre cucchiai di olio extravergine e uno spicchio d’aglio, che deve prendere colore ma non bruciare.

 

Quando l’aglio è dorato al punto giusto, lo si toglie e poi si versano nella pentola i dadini di pollo aggiustando di sale e pepe e aggiungendo la paprika dolce. Bisogna farli andare a fiamma allegra per una decina di minuti. Una volta che i dadini di pollo sono dorati, vanno tolti dalla padella e messi da parte.

A questo punto si versano in casseruola le verdure, poi si aggiusta di sale e si aggiunge anche il curry. Si fa andare per quindici minuti a fiamma moderata aggiungendo un po’ di acqua tiepida in caso le verdure si asciugassero troppo. Un po’ prima della fine della cottura si aggiungono i cubetti di pollo e si fa andare per un altro paio di minuti, dopodiché si spegne il fuoco.

Adesso occorre riprendere il couscous, sgranarlo con una forchetta e poi rimetterlo sul fuoco a fiamma molto sommessa, aggiungendo qualche noce di burro e continuando a sgranare per un paio di minuti.

Questo è il momento di aggregare lo zafferano, che avrete sciolto in una tazzina di acqua tiepida. Mescolate ancora a fiamma molto bassa e poi aggiungete al couscous il mix di pollo e verdure.

A quel punto il vostro couscous di pollo e verdure è pronto e non rimane che servire in tavola.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...