Crampi muscolari: cosa sono e come si ci si può porre rimedio

crampi muscolari cosa sono e chronic muscle aches acute leg pain massage body relieve leg cramp 43520 724

Crampi muscolari: cosa sono e come si ci si può porre rimedio

Crampi muscolari: cosa sono e come si ci si può porre rimedio. I crampi sono temporanei irrigidimenti muscolari che riguardano soprattutto braccia e gambe. Talvolta si possono manifestare con una sintomatologia dolorosa, quasi sempre determinano l’impossibilità di muovere il muscolo per qualche minuto.

crampi muscolari cosa sono e chronic muscle aches acute leg pain massage body relieve leg cramp 43520 724

I crampi spesso capitano di notte. In questi casi dipendono dal fatto che mentre dormiamo può succedere che manteniamo la stessa posizione per molto tempo, il che può determinare una contrazione dolorosa dei muscoli interessati.

Di solito però questi crampi notturni non durano più di dieci minuti, anche se talvolta la mattina dopo ci si può risvegliare con qualche indolenzimento.

Cause dei crampi

Tra le cause dei crampi possiamo ricordare quelle che seguono.

La disidratazione. Specialmente d’estate, se sudiamo molto e non recuperiamo i liquidi persi bevendo, questo può determinare una perdita di sali minerali e si sa che i sali minerali sono essenziali per il buon funzionamento dei muscoli.

È buona norma, quindi, se vogliamo evitare i crampi (ma anche più in generale), bere almeno due litri di acqua al giorno.

Il freddo. Se si dorme in una stanza poco riscaldata, la bassa temperatura può causare la contrazione dei muscoli e qualche volta anche veri e propri crampi. D’inverno è buona norma igienica, quindi, andare a letto col pigiama e coprirsi bene le gambe.

Stare immobili per lungo tempo. Rimanere nella stessa posizione per molte ore non è salutare in generale e in certi casi può portare ai crampi, soprattutto se non si ha l’abitudine di rimediare ai lunghi periodi di immobilità con adeguati esercizi di stiramento dei muscoli.

LEGGI ANCHE:  Il contatto fisico e le coccole sono fondamentali per il benessere di un bambino. Lo conferma uno studio!

Fare esercizio fisico senza stretching: nelle palestre è uno degli errori più diffusi. Per recuperare dopo un sforzo fisico, i muscoli hanno bisogno di tempo: fare esercizi di stiramento previene indolenzimenti e crampi.

Cosa fare in caso di crampi e fitte improvvise

Di solito, come s’è anticipato, i crampi non durano molto, pertanto non c’è bisogno di prendere medicine o di farsi vedere dal dottore.

Però alcuni accorgimenti si possono adottare: per esempio interrompere qualunque attività fisica abbia innescato i crampi; fare stretching moderato: ovvero allungare con delicatezza e massaggiare il muscolo colpito dal crampo; applicare del calore sui muscoli contratti.

Un buon modo per prevenire i crampi, infine, è, prima di dedicarsi all’attività fisica, fare una bella doccia calda.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...