Come creare un appendiabiti fai da te senza spendere nulla e in poco tempo

Se uno dei vostri maggiori problemi è quello di avere sempre vestiti, maglie, magliette, camicie sparsi dappertutto e siete anche amanti degli oggetti fatti in casa, potete realizzare degli originali appendiabiti fai da te. Se poi amate anche l’arte del riciclo creativo, procuratevi un bel po’ di ganci, gancetti, pomelli, e provate a realizzare un appendiabiti in base al vostro gusto e che si abbini con l’arredamento della vostra casa.

La prima cosa da fare è quella di scegliere la tipologia di attaccapanni: da parete è l’ideale se non avete molto spazio in casa o se avete intenzione di metterlo dietro una porta; oppure potete realizzare un attaccapanni da terra, realizzando qualcosa di originale che faccia anche da arredamento.

Se amate l’arredamento minimal potete partire da una base piana sulla quale potete attaccare dei ganci o dei pomelli. Potete scegliere quelli classici o inventarvi qualcosa di più particolare utilizzando grucce, maniglie di porte vecchie, oppure supporti in ferro battuto. Fate attenzione a prendere bene le dimensioni della base per poterla posizionare esattamente dove volete, e attenzione anche nell’utilizzo di trapano e martello, prima di passare a stucco e vernice!

Se disponete di più spazio, poteterealizzare degli appendiabiti da terra. I classici appendiabiti sono quelli che hanno come base il classico attaccapanni con la barra in ferro. Partendo da questa base, potete aggiungere degli elementi in basso per poter posizionare anche le vostre scarpe, oppure potete personalizzare le grucce per appendere i vostri capi di abbigliamento.

Tra i materiali più utilizzati per la realizzazione di un attaccapanni, è sicuramente il legno: si presta alla realizzazione di diversi stili, dal moderno al rétro. Si possono anche riciclare vecchi pannelli, piccole porticine, oppure anche delle piccole persiane come base di appendiabiti a parete. Oppure potete usare dei rami di albero per creare degli attaccapanni da terra davvero originali.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...